Home Lifestyle Tanoressia
Tanoressia

Tanoressia

0

La Tanoressia è una vera e propria dipendenza patologica dal sole e la malattia si caratterizza come un’ossessione per l’abbronzatura. Questo disturbo che induce a esporsi bulimicamente al sole senza protezioni,  riguarda circa il 20% degli italiani (in maggioranza donne) stimolando gli ormoni euforizzanti favorisce forme di dipendenza. Uno studio condotto dalla Yale University, e pubblicato dalla rivista Experimental Dermatology, ha reso noto come all’origine della tanoressia ci sia un gene, ribatezzato PTCHD2, scoperto analizzando ben 319mila varianti genetiche di un gruppo di giovani tanoressici. Va sottolineato che chi soffre di Tanoressia moltiplica i rischi connessi a un’incontrollata esposizione al sole, come ustioni, invecchiamento cutaneo cheratosi e persino melanoma. Insomma tutto questo a causa di geni dispettosi.

tanoressia

Importante invece, è prendersi cura della pelle con prodotti che ci proteggono dalle esposizioni solari, dai dannosi raggi Uva, che penetrano in profondità e sono responsabili del fotoinvecchiamento e di allergie solari.

Ecco alcuni consigli su prodotti per il viso da usare per un’abbronzatura senza rischi:

Anthelios Blur Spf 50 di La Roche-Posay  (in farmacia, 20euro) leviga e corregge le imperfezioni del viso mentre protegge la pelle esposta al sole

Reponse Soleil Spf 30 di Matis (in istituto, 34euro) è un antietà solare per il viso dalla texture fresca e profumata al monoi

Stick Solaire Spf 30 di Clarins (22euro) ha uno schermo con componenti minerali al 100% per proteggere le zone più sensibili del viso

Dior Bronze Crème Protectrice Sublimante Visage Spf 30 di Dior (35euro) con filtri fotostabili Uva/Uvb, previene e corregge i segni del fotoinvecchiamento e attiva la melanina

Sublime Sun Fluido Protettivo Viso 50+ di L’Oreal Paris (18euro) la protezione di una texture leggera, non lascia tracce sul viso.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Carla Zanutto Mi occupo di fitness. Sono mamma e nonna. Ho tre Labrador e un'adorabile meticcia. Da 6 anni faccio parte del Pengo Life Peoject, un progetto italiano per la tutela e la salvaguardia dell'Elefante Africano in Kenya. Nel tempo libero mi trovi incollata tra le pagine di un libro.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *