App del mese: Snapchat by @macchiadinutella

Facebook, Twitter, Instagram, Periscope…fai appena in tempo ad abituarti ad un social che tadaaam..ecco spuntarne fuori un altro.

E ora? Vi siete iscritte ed ora non sapete cosa fare? Niente panico, proverò a darvi qualche dritta, e qualche consiglio per muovervi al meglio!

snapchat1024

Immediato: Più di ogni altro social, Snapchat vuole essere immediato. Mira, scatta, snappa! Già, perché se su Instagram componiamo, pensiamo, elaboriamo, il bello di snapchat è che possiamo apparire senza filtri!

Ricco di effetti speciali: le foto o i video posso essere arricchiti di emoticon, scritte a mano e didascalie automatiche relative alla posizione geografica, l’orario e la temperatura locale. Per applicare i filtri e le scritte automatiche basta fare uno swipe (scrorri con il dito!) da destra a sinistra fino a trovare l’effetto desiderato, mentre per digitare le didascalie bisogna pigiare in un punto qualsiasi dello schermo e trascinare la scritta dove più si desidera. Gli effetti speciali sono davvero divertenti, provare per credere!

PhotoGrid_1458637864242

Rapido: I video durano 10 sec, e in quelli dovete condensare ciò che mostrate! Molti/e pubblicano snap in sequenza per raccontare qualcosa…no no no!!! Snapchat non è Periscope!

Interattivo: possiamo inviare un messaggio in tempo reale all’amico di cui abbiamo appena visualizzato lo snap e chattare con lui! Basta scorrere in su con il dito quando compare la scritta “chat”!

Snapper o story teller: Se avete qualcosa da dire ad uno o più amici, selezionate dalla rubrica a chi inviare il nostro snap (foto o video). Se volete che lo vedano tutti inseritelo ne “la mia storia” tramite il pulsante con il segno + in basso a sinistra. In quest’ultimo modo sarà visibile a tutti gli amici per 24 ore, insieme agli altri snap della giornata!

Untitled

Ancora confusi? Non abbiate paura, come tutte le cose la pratica aiuta! Quindi cellulare alla mano e iniziata a snappare (non spammare!! )

 

 

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *