Ascoltare musica con i bambini

Ascoltare musica con i bambini: perchè

Per prima cosa la musica ha un effetto benefico sulla salute e sulla crescita dei bambini, inoltre ascoltare musica insieme rafforza i legami affettivi e la relazione genitore-figli.

Quando iniziare?

Ascoltare musica con i bambini

Si può iniziare già dal terzo trimestre di gravidanza. In quel periodo, il bambino in utero inizia a percepire suoni e rumori e, dopo il parto, riconoscerà quelli ascoltati più spesso dalla mamma.

Cantare, suonare e ascoltare musica già da questo periodo avrà un effetto molto positivo sullo sviluppo del suo cervello.

E poi, è bene continuare dopo la nascita in quanto i bambini, anche se molto piccoli, sanno già riconoscere gli stimoli musicali in modo molto sviluppato.

Ad esempio, è percependo la melodia della lingua che imparano il linguaggio!

Del resto, i genitori, istintivamente e in tutte le culture e popoli, si rivolgono ai loro figli con la ninna nanna.

Sappiamo che la ninna nanna  è uno stimolo allo stesso tempo ritmato, melodico, ma anche verbale e gestuale.

Che musica ascoltare insieme?

Qualsiasi musica gradita a genitori e ai bambini.

Scoprire insieme cosa si preferisce ascoltare e in quali momenti è un percorso condiviso.

Ti consiglio di leggere anche La musica classica per bambini

Alessandra Bonadies

Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

Articoli consigliati