Home Cultura Daft Punk: l’addio ai fan

Daft Punk: l’addio ai fan

Daft Punk: l’addio ai fan
0

I Daft Punk hanno detto addio ai fan con un video silenzioso ed efficace: Epilogue.

I Daft Punk, il leggendario duo elettronico, si è sciolto e per farlo ha scelto un estratto da Electroma del 2006, Epilogue. L’epilogo, la fine di un gruppo che ha fatto la storia della musica elettronica. Ma non solo.

Nel 1995 avevo undici anni. Ascoltavo la musica alla radio, in macchina. E la ricordo benissimo, anzi: Da Funk posso ancora canticchiarla tra me e me!

All’epoca non sapevo che il duo doveva il proprio nome a una recensione ricevuta dal primo gruppo in cui avevano militato, i Darlin’. Erano stati definiti “un gruppetto di stupidi teppisti

a dafty punky trash

… ne hanno fatta di strada quei teppisti!

Daft Punk
Homework, 1995. La copertina del primo album dei Daft Punk

È il 2001 l’anno dei pezzi iconici. L’album Discovery  (il loro secondo disco) è quello che contiene One more time, Digital Love Harder Better Faster Stronger. Queste sono state la colonna sonora delle feste più belle, delle estati più folli e delle serate più magiche della nostra generazione!

Ma sono anche pezzi epocali di storia della musica, che insieme a tanti altri brani dei Daft Punk hanno alle spalle premi prestigiosi e vendite da capogiro.

Ventotto anni di successi.

Daft Punk
I Dafts Punk ai Grammy Awards del 2014

E così si arriva a oggi.

Il gruppo ha comunicato l’abbandono delle scene con un video, Epilogue.

Daft Punk

8 minuti in cui mettono in scena la loro fine, sfruttando il loro film del 2006 Electroma.

Guy-Manuel de Homme-Christo, quello con il casco dorato, va avanti. Thomas Bangalter resta indietro.

Fiato sospeso.

Sembra cambiare idea, de Homme-Christo, e torna indietro. Fissa Bangalter che si toglie la giacca e si gira.

I caschi brillano, riflettono una luce innaturale e irriverente. Bangalter dà le spalle a de Homme-Christo che gli regola un timer sulla schiena.

60 secondi. Un minuto e il Daft Punk con il casco argentato esplode.

E parte la versione alternativa di Touch, un pezzo di Random Access Memories, l’album più famoso dei Daft Punk.

È l’inizio della fine con la scritta 1993.2021, gli anni del sodalizio artistico dei Daft Punk.

 

 

 

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
Caterina Pascale Guidotti Magnani Non ho filtri, perché dico tutto quello che mi viene in mente, ma lo faccio sempre con gentilezza. Credo che l'educazione e la cultura siano alla base della civiltà. Storico dell'arte con una grande passione per i foulard, li tratto con il rispetto che si deve ai grandi capolavori.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »