Donatella Versace, icona della moda

Donatella Versace

Donatella Versace è nata il 2 maggio 1955 a Reggio Calabria, in Italia.

Donatella Versace è la sorella minore del compianto stilista Gianni Versace. I due fratelli hanno imparato a disegnare dalla madre, che aveva un’attività di sartoria.

Ha iniziato a sviluppare il suo look distintivo da adolescente, tingendosi i capelli biondo platino e usando l’eyeliner scuro.
Per un periodo ha frequentato un’università a Firenze, ma alla fine si è riunita con Gianni per sostenere la sua attività di abbigliamento.

Quando Gianni ha fondato la sua azienda di moda a Milano nel 1978, Donatella era proprio lì al suo fianco. Anche il loro fratello, Santo, faceva parte dell’azienda. Gianni si è affidato a Donatella per i suoi consigli sui modelli e ha svolto un ruolo importante; ha contribuito a portare un po’ di spirito rock ‘n’ roll e un po’ di celebrità sulla linea attraverso le sue amicizie con Madonna ed Elizabeth Hurley.

Donatella Versace è stato anche capo designer per la linea Versus dell’azienda. Ha imparato ancora di più sull’attività a metà degli anni ’90, quando ha assunto un ruolo più importante mentre Gianni combatteva contro il cancro. Il problema della salute di Gianni ha spinto i fratelli Versace a lavorare su un piano di successione aziendale. Gianni ha vinto la sua lotta contro il cancro, ma ha perso tragicamente la vita nel 1997 quando è stato colpito da un proiettile fuori dalla sua casa a Miami, in Florida. L’assassino, Andrew Cunanan, aveva fatto una follia omicida in tutto il paese, prima di sparare a Versace e infine suicidarsi.

Donatella Versace

Dopo la morte di Gianni, Donatella è stata annunciata come direttore artistico di Versace. A questo punto, però, aveva già assunto un ruolo di primo piano nel business.

Da allora Donatella ha guidato la visione del design dell’azienda, contribuendo a rinvigorire le sue linee di prodotti nel corso degli anni. Nel 2009, ha chiamato Christopher Kane per disegnare per Versus e reinventare il marchio. Dopo la sua partenza, Versace ha collaborato con altri designer emergenti sulla linea, rinnovando anche la linea di haute couture dell’azienda Atelier Versace. Oggi Versace commercializza una varietà di linee di prodotti, dai prodotti per la casa ai profumi, abbigliamento e mobili, e gestisce due hotel.

Versace ha sposato l’ex modello Paul Beck nel 1986. La coppia ha avuto due figli insieme, Allegra (nata nel 1986) e Daniel (nato nel 1989), prima di divorziare. Il loro figlio prende il nome da una canzone di Elton John, un caro amico di famiglia. Conosciuta per il suo stile di vita sfrenato, Versace ha combattuto contro la tossicodipendenza dopo la morte di suo fratello.

Come parte del testamento di Gianni, la figlia di Donatella, Allegra, ha ricevuto il 50 percento della partecipazione della società. Quando ha compiuto 18 anni nel 2004, Allegra ha ereditato la sua richiesta, stimata in $ 500 milioni. Attualmente è direttrice di una compagnia ed è anche una sarta teatrale residente a New York City.

WoMoms

WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

Articoli consigliati