Home Moda&Bellezza Fashion Dior, la sfilata a Lecce tra l’arte barocca

Dior, la sfilata a Lecce tra l’arte barocca

Dior, la sfilata a Lecce tra l’arte barocca
0

La maison Dior sfila a Lecce con la collezione Cruise 2021.

La stilista e direttrice creativa Maria Grazia Chiuri guarda alle sue origini portando la moda francese in Puglia.

dior

Lecce infatti è la città di origine della famiglia della direttrice creativa della maison Dior che racconta di aver vissuto questa esperienza come un viaggio nella memoria. Lecce per lei è un luogo importante, è qui che è nata sua figlia e dove torna tutte le estati da quando era piccola.

Nella piazza del duomo di Lecce si sono accese centinaia di luci che hanno fatto da scenografia ad un evento davvero unico, luci che solitamente si possono vedere qui durante le feste estive. Marinella Senatore ha realizzato una scenografia davvero meravigliosa.

In passerella sulle note della pizzica salentina si sono visti i ricami, i decori e i dettagli degli abiti che hanno fatto rivivere le atmosfere della tradizione salentina.

dior

Tutta la sfilata, tra i suonatori di pizzica salentina, i danzatori di taranta, i ricami e i dettagli dell’intera collezione Cruise sono un continuo omaggio alla terra di Maria Grazia Chiuri. La stilista ha creato un vero e proprio tributo alle sue origini con un personale viaggio nella memoria.

Nata a Roma ma con famiglia originaria Tricase, la stilista traduce in abiti quelli che sono i ricordi d’infanzia e delle vacanze in Salento.

I colori, le forme, i simboli e i dettagli che spuntano sugli abiti Dior della collezione Cruise 2021 ci fanno rivivere l’atmosfera di una calda giornata pugliese.

In passerella ieri hanno sfilato i colori del Salento, il bianco accecante del barocco leccese e i toni caldi della terra. La Chiuri ha reinterpretato alcuni abiti della tradizione riproponendoli in chiave couture. Le cuffiette si trasformano in foulard di pizzo, gli abiti bianchi delle ballerine di pizzica diventano sontuosi abiti in pizzo con balze e dalle borse spuntano fuori lunghi fasci di spighe.

dior

La donna Dior è una donna che guarda alla tradizione ma è allo stesso tempo moderna. Veste con scarpe comode e non rinuncia alle sue radici ma allo stesso tempo è padrona di se stessa. Questa donna è proprio come la Chiuri, forte, tenace e con moltissimo talento. La stilista ha guardato alle sue origini e le ha esaltate.

La sfilata si è conclusa con Meraviglioso, brano cantato da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro accompagnato dall’orchestra della Notte della Taranta.

Ti consiglio di leggere Lidl lancia la sua linea d’abbigliamento

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »