Home Moda&Bellezza Fashion Etai Drori, l’artista che reinventa i marchi di lusso

Etai Drori, l’artista che reinventa i marchi di lusso

Etai Drori,  l’artista che reinventa i marchi di lusso
0

Etai Drori l’artista che ridisegna gli abiti di marchi di lusso per realizzare le creazioni più originali.

Etai Drori è uno dei giovani artisti che raccolgono l’eredità di Dapper Dan.

Dapper Dan è il famoso designer degli harlem che negli anni ’80 ebbe la grande idea di appropriarsi dei codici dei marchi di lusso come Gucci, e ridisegna abiti originali per le nuove star.

L’artista, fa qualcosa di simile dal 2014. Anche se c’è una piccola differenza.

Dan ha stampato i suoi tessuti con i loghi di lusso ed Etai Drori decostruisce pezzi originali di marchi di lusso come Louis Vuitton per creare nuovi pezzi con i suoi disegni.

In questo periodo l’artista ha trasformato asciugamani di Louis Vuitton in colorate coprimascherine

Chiara Ferragni, una delle influencer pià famose al mondo ha sfoggiato nelle sue stories su Instagram delle fantastiche mascherine firmate dallo stilista americano Etai Drori.

Degli asciugamani griffati Louis Vuitton sono stati trasformati da Drori in mascherine colorate. Un accessorio da vip concepito grazie a un’idea tanto semplice quanto geniale.

Lo stilista ha iniziato personalizzando le sneaker Nike e realizzando camicie e pantaloni da fogli vintage stampati con disegni iconici, ma ha davvero “fatto il botto” a livello internazionale vestendo stelle della musica urbana in tute fatte con autentici asciugamani Louis Vuitton.

Etai Drori non solo produce tute sportive, ma fa davvero tutto. Accendini, borse, tute da ginnastica, sedie, orologi.

Le sue produzioni sono tutti pezzi unici, motivo per cui è considerato un artista.

Ma chi è veramente Etai Drori

Un giovane artista di moda. Ha 24 anni e vive a Los Angeles.

I genitori, Nony Tochterman e Yosi Drori, sono di origine ebraica e hanno fondato la loro casa di moda di lusso a Los Angeles nel 1997.

Già la nonna di Etai Drori era proprietaria di una boutique di moda in Israele e insegnò a lavorare a maglia alla madre dello stilista durante la guerra dello Yom Kippur.

Durante l’adolescenza, la madre Nony si trasferì con la sua famiglia a Los Angeles.

Più tardi, all’età di 20 anni, si trasferì con suo marito a Manhattan, dove crearono un negozio di accessori di moda chiamato Nony New York e che avrebbero finito per chiudere alla fine degli anni 80.

Etai Drori

Infine, dopo un’avventura fallita nel mondo dell’ospitalità, la famiglia Drori si è trasferita a Los Angeles, dove crearono prima il marchio Petro Zillia e poi il negozio multimarca con lo stesso nome dove vendevano anche mobili.

Petro Zillia è noto per essere una casa di moda di lusso ispirata alla pop art.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
tags:
Federica Donati Classe '84, moglie di Andrea, mamma di Alessandro e Camilla. Da sempre nel mondo della moda, ma senza rinunciare mai alle mille scoperte che la vita ogni giorno ci riserva. Segni particolari: positività.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »