Fairy Oak, i libri fantasy di Elisabetta Gnone

Fairy Oak

Fairy Oak, le avventure di Vaniglia e Pervinca

Fairy Oak è un villaggio magico e antico nascosto fra le pieghe di un tempo immortale.

Fairy Oak

A volerlo cercare, bisognerebbe viaggiare fra gli altopiani scozzesi e le brughiere normanne, nelle valli fiorite della Bretagna, tra i verdi prati irlandesi e le baie dell’oceano.
Il villaggio è abitato da creature magiche e uomini senza poteri, ma è difficile distinguere gli uni dagli altri, poiché maghi, streghe e cittadini comuni abitano le case di pietra da tanto di quel tempo che ormai nessuno fa più caso alle reciproche stranezze e tutti si somigliano un po’.

Fairy Oak

A parte le fate, che sono molto piccole, luminose e… volano.

I libri si dividono nella trilogia, racconta le straordinarie avventure di due sorelle il cui amore è più forte di qualunque potere.

  • Il segreto delle gemelle, 2005
  • L’incanto del buio, 2006
  • Il potere della luce, 2007
e successivamente ci sono i quattro misteri:
  • Capitan Grisam e l’amore, 2008
  • Gli incantevoli giorni di Shirley, 2009
  • Flox sorride in autunno, 2009
  • Addio Fairy Oak, 2010

Nel 2020 Elisabetta Gnone scrive La storia perduta.  Invece nel 2021 scrive una nuova storia della saga Fairy Oak: Il destino di una fata.

Ti consiglio di leggere anche I migliori libri fantasy epici

Alessandra Bonadies

Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

Articoli consigliati