Fate: The Winx Saga
Film

Fate: the Winx Saga, la nuova serie tv live action

Fate: the Winx Saga è la nuova serie live action originale Netflix

Fate: The Winx Saga è la serie TV basata sul cartone animato Winx Club.

La serie live action creata da Brian Young (The Vampire Diaries), ispirata al cartone animato italiano The Winx Club di Iginio Straffi CEO del gruppo Rainbow.

In Fate: The Winx Saga non compare Tecna, ovvero la fata della tecnologia, e Flora, la fata della natura.

Le protagoniste sono:

  • Bloom (Abigail Cowen),
  • Stella (Hannah van der Westhuysen), dovrà affrontare delle problematiche tipiche dell’età adolescenziale, che non sono presenti nella serie animata;
  • Aisha (Precious Mustapha), è presente sin da subito nella serie live-action, mentre nel cartone arriva dopo un po’ di tempo;
  • Terra (Eliot Salt), è l’inedita fata della natura;
  • Musa (Elisha Applebaum), non è più fata della musica come nei cartoni ma delle emozioni.

Dalla seconda stagione arriva Paulina Chávez che interpreta Flora.

Insieme alle fate saranno presenti anche gli Specialisti: Riven e Sky, ovvero Freddie Thorp da The Discovery of Witches, e Danny Griffin nel ruolo di Sky, da So Awkward.

New entry sono invece Dane e Sam, i cui attori sono Theo Graham e Jacob Dudman da The StrangerMediciThe A List.

Nel cast troviamo anche: Eve Best (Nurse Jackie – Terapia d’urto), Robert James-Collier (Downton Abbey), Josh Cowdery (Agents of SHIELD), Alexander Mcqueen (The Thick of ItSally 4Ever) e Eva Birthistle (BrooklynThe Last Kingdom).

«Siamo estremamente orgogliosi di portare in vita questo iconico gruppo di personaggi femminili.

Ci impegniamo a creare una serie live action che rispetti la versione animata originale  ma che sappia anche conquistare nuovi fan.

Brian Young ha fatto un credibile lavoro con l’adattamento ed è riuscito a creare una serie di genere assolutamente avvincente e coinvolgente.”

Jennifer Breslow, Netflix Content Executive

Fate: The Winx Saga

La prima stagione di Fate: The Winx Saga

Racconta le avventure di alcune giovani fate che frequentano il college Alfea. Bloom è una giovane, ma potentissima, fata che è cresciuta nel mondo degli umani. Il suo potere è notevole e, per riuscire a controllarlo, decide di iniziare a frequentare un college che si trova nella cosiddetta Dimensione Magica. Bloom, la fata del fuoco, stringe immediatamente amicizia con Stella (la fata della luce), Aisha (dell’acqua), Terra (della terra) e Musa (della mente). Le giovani fate non affrontano solo i problemi tipici dell’adolescenza, ma anche alcune terribili creature che minacciano Alfea.

La seconda stagione di Fate: The Winx Saga

La scuola è ricominciata sotto l’occhio severo della ex preside di Alfea, Rosalind. I Bruciati non ci sono più, la Dowling è “scomparsa” e Silva è stato imprigionato per tradimento: rispetto all’anno precedente Alfea ha più magia, più amori e più volti nuovi. Quando però le fate cominciano a sparire nel cuore della notte, Bloom e le sue compagne scoprono una pericolosa minaccia in agguato nelle tenebre… dovranno fermarla a tutti i costi prima che sconvolga l’Oltre Mondo.

Nella serie mancano all’appello le streghe Trix di Torrenuvola: Icy, Darcy e Stormy ma nella serie live action è apparsa Beatrix (Sadie Soverall), il cui nome potrebbe essere un gioco di parole nato dall’accostamento di “Be a Trix”. Si tratta di un personaggio misterioso, spietato e capace di manipolare gli altri. Questa ragazza è cresciuta in un villaggio di streghe, successivamente distrutto da Rosalind.

 

Le riprese della serie, prodotta da  Archery Pictures Production, in associazione con Rainbow si sono svolte in Irlanda.

Ti consiglio di leggere I luoghi di The Crown, la serie tv di Netflix

*Post in aggiornamento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.