Home Lifestyle Harry Styles x Vogue America

Harry Styles x Vogue America

Harry Styles x Vogue America
0

Harry Styles, ex One Direction, appare sulla copertina del numero di dicembre di Vogue America

Nella cover si presenta in giacca da smoking maschile a doppio petto e abito da sera femminile creati per lui dall’amico Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci.
Tra l’altro, Styles è uno dei protagonisti dei corti del Guccifest diretti da Gus Van Sant.
Il cantante da quando ha iniziato la sua carriera da solista ha pubblicato due album, entrambi sono acclamati dalla critica, ma soprattutto entrambi sono riusciti a conquistare il pubblico.
Non possiamo dimenticare “Watermelon Sugar”, vero tormentone di quest’estate.
Harry Styles x Vogue America
Il cantante britannico è il primo uomo, nei 128 anni di storia di Vogue America, a comparire da solo sulla copertina del magazine.
Nell’intervista all’interno del numero di Vogue America, Harry Styles parla della sua trasformazione stilistica, avvenuta anche grazie al suo stylist Harry Lambert.
«Se facciamo venir meno l’adagio per cui ‘ci sono i vestiti per gli uomini e ci sono quelli per le donne’ e abbattiamo tutte le barriere, il campo da gioco diventa molto più grande»
Harry Styles x Vogue America
«Non puoi mai essere troppo vestito. I personaggi della musica che ho amato, Prince, Bowie, Elvis e Freddie Mercury, sono dei veri showman, quando ero piccolo ne ero sconvolto. E ora se mi metto qualcosa di sfavillante non mi sento pazzo a indossarlo».
Harry Styles x Vogue America «Ogni volta che poni delle barriere nella tua vita, ti stai limitando da solo»
Harry Styles x Vogue America
A volte vado nei negozi, e mi ritrovo a guardare i vestiti da donne pensando che siano fantastici. È come qualsiasi cosa – ogni volta che stai mettendo barriere nella tua vita, ti stai limitando. C’è tanta gioia da provare nel giocare con i vestiti. Non ho mai pensato troppo a cosa significhi: diventa solo una parte estesa della creazione di qualcosa“.
Il servizio fotografico è scattato dal fotografo Tyler Mitchell, lo stesso fotografo di Beyoncé per la copertina di Vogue del settembre 2018, diventando il primo fotografo afroamericano a scattare una cover per la rivista.
Sicuramente è un nuovo trionfo del gender fluid!
 Vogue America
Ti consiglio di leggere anche Le Boy Band del 2010
Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
Alessandra Bonadies Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Abito a Roma ma sono una gallina padovana. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »