Il rivolgimento manuale del feto podalico, che cos’è

Il rivolgimento manuale del feto podalico, scopriamo di cosa si tratta

Il rivolgimento manuale del feto podalico è una manovra esterna. Di conseguenza è eseguita manualmente da una persona qualificata, il medico, ed ha lo scopo di far girare il feto a testa in giù e permettere di conseguenza un parto naturale.

E’ una manovra che viene effettuata dal medico che induce il bambino a compiere – a tutti gli effetti – una capriola in utero. ⁣

La manovra è fatta in sicurezza in quanto è eseguito il tracciato cardiotocografico per monitorare il benessere fetale.

Inoltre il rivolgimento manuale del feto è fatto in ospedale ed è eseguita sotto guida ecografia. il rivolgimento manuale

Quindi in poche parole la pancia verra ben oliata, si sentirà il battito del feto, si vedrà la posizione del feto ed il ginecologo spinge piano piano sulla pancia facendo fare una vera e propria capriola al feto. ⁣

Questo permettere il feto di posizionarsi nella posizione giusta.

La posizione podalica del feto indica la presentazione del nascituro con le natiche, i piedi o le ginocchia rivolte verso il fondo dell’utero.

Nel caso in cui questi approcci non risultassero efficaci, per facilitare la nascita del bambino, è possibile che venga indicato un taglio cesareo.

Ti consiglio di leggere anche Un pancione ad arte con il bump painting

Articoli consigliati