Io rispetto la donna

io rispetto la donna: una fantastica iniziativa a Padova

io rispetto la donna

Questa iniziativa di “guerriglia marketing” é stata infatti ideata da quattro studenti del corso di laurea in Comunicazione dell’Università di Padova che, in occasione del contest “On The Move 2014” promosso da Pubblicità Progresso.

#IORISPETTOLADONNA, un progetto di 4 giovani ragazzi : LARA, CARLOTTA, ANDREA E GIOVANNI.

In un’intera notte, dall’una alle sei del mattino, hanno letteralmente tappezzato il centro storico con la loro creatività rosa e rossa.

Padova, 6 giungo 2014. La città si colora di fiocchi rossi per la campagna di sensibilizzazione sul delicato tema della parità di genere e contro la violenza sulle donne.

Più di 500 nastrini sono stati legati a: segnali stradali, colonne, vetrine dei negozi; ma anche ad altri posti improbabili come le famose statue di Prato della Valle e i leoni dello storico Caffè Pedrocchi.

Ognuno di questi fiocchetti abbracciava un cartellino rosa riportante l’hashtag #iorispettoladonna.

Lo scopo dell’azione è quello di stimolare, grazie al messaggio positivo, un cambiamento culturale, provocando la sensibilità della popolazione e inducendola a valutare quant’è ancora difficile esser Donne nel 2014.

La riflessione in più occasioni ha portato anche all’azione: numerose sono state, infatti, le condivisioni delle foto sui social da parte dei più giovani, dando all’hashtag #iorispettoladonna un posto privilegiato su Facebook, Twitter ed Instagram.

Provocando un successo inaspettato anche per quei quattro ragazzi che hanno ideato la campagna mettendo insieme del nastro colorato e dei cartoncini rosa.io rispetto la donna

io rispetto la donna la campagna a cui noi aderiamo!

Alessandra Bonadies

Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

Articoli consigliati