Home Create&Celebrate Partytude: una festa a tema Principi & Principesse
Partytude: una festa a tema Principi & Principesse

Partytude: una festa a tema Principi & Principesse

1

Partytude

 

Partytude:idea fai da te per le feste dei nostri bimbi. Idee semplici e carine.

Partytude

 

Partytude nasce proprio da questa passione e dal mettere a disposizione di tutte le mamme che non hanno tanto tempo o tanta creatività, una buona idea e un kit completo per questo giorno importante. E per tutte quelle che invece amano far da sé, offriamo le basi su cui costruire; accessori colorati e idee originali, diverse dalle solite che si trovano in serie in qualunque negozio di feste.

 

 

Festa a tema Principi & Principesse.

Questa festa si presta moltissimo anche per le feste di gemelli maschio e femmina e, perché no, per i babyshower.

Dopo aver identificato il tema da seguire, per ogni festa è necessario stabilire il colore o i colori di base con i quali costruire il tutto.

Per questa festa servono, pertanto, una base rosa e una azzurra (a tinta unita o righe o pois) da abbinare con qualche altra tonalità per smorzare un po’ tutto il rosa e tutto il celeste che rischierebbero di risultare stucchevoli.

In questo caso ho scelto il bianco e l’oro, ma, volendo, non ci starebbe male anche un po’ di grigio.

Abbiamo quindi abbinato piatti con bicchieri, tovaglioli, cannucce e ogni altro accessorio come ad esempio pom pom di carta, ghirlande e banner nei colori prescelti.

Qui non vedrete la foto del banner, ma si può costruire stampando e ritagliando dei triangoli su carta fantasia rosa e celeste e incollandoci sopra delle coroncine dorate.

 

Poi si deve pensare agli accessori di contorno sia decorativi che di intrattenimento, e una festa Principi & Principesse non può prescindere da coroncine e scettri o bacchette magiche che si possono costruire stampando su cartoncino glitter (oro o argento) le forme delle corone che trovate su Internet o disegnandole voi stesse, scegliendone due diverse per distinguere i principi dalle principesse e poi decorandole con qualche pietra colorata o strass.

Le coroncine saranno più carine se costruite come props per fotografie perché potrete creare l’angolo fotografico con uno sfondo cartonato raffigurante un castello o un drago sputa fuoco…

 

Gli scettri-bacchette magiche, invece, si possono costruire ritagliando una stella sullo stesso cartoncino glitter e incollandola su cannucce a righe o pois bianche e rosa e bianche e azzurre con nastri di raso o di tutte delle stesse tonalità.

Partytude

Le bottigliette da latte sono oramai entrate a far parte delle decorazioni di tante feste; per la versatilità con la quale si lasciano “vestire” adattandosi a tutti i temi e perché sono utilissime per le feste di bambini.

Qui le abbiamo decorate incollando adesivi di coroncine dorate ritagliate su fogli di gomma glitterata adesiva e cannucce con bandierine di nastro glitter oro.

Ma si prestano a mille altre decorazioni.foto3

Completano l’insieme una cascata di coroncine di cartoncino rosa e celesti (e qualcuna anche oro) da spargere sulla tavola. Con le stesse coroncine potrete anche fabbricare dei cupcake toppers incollandole sugli stuzzicadenti.

 

foto5

Arricchiranno il tavolo dei principi e delle principesse tanti dolci e biscotti glassati a forma di coroncine, stelline, ranocchietti.

Ogni altra forma dettata dalla vostra fantasia e dalle formine che trovate nei negozi.

Per un centrotavola d’effetto consiglio un cakestand di cartoncino rosa e uno celeste (magari di quelli a tre piani) ripieni di dolcetti per lui e dolcetti per lei decorati con  i toppers di cui parlavamo poco prima.foto6

L’idea in più: per un tocco di originalità, abbiamo riempito di coriandoli a forma di coroncine cuori di carta velina rosa e bianca per le Principesse; invece di coroncine e cerchi di carta velina celesti e bianchi per i Principi.

I bimbi possono divertirsi a sparare con i nostri speciali e personalizzabili push-pop confetti per una pioggia allegra e sorprendente di coriandoli pastello.

foto8

foto7

 

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn

Comment(1)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »