Tutti pazzi per Kaws

KAWS, all’anagrafe Brian Donnelly, ex illustratore Disney

E’ un designer americano particolarmente noto nell’ambiente dell’arte contemporanea per la creazione di personaggi 3D

Ha creato il suo primo giocattolo in vinile nel 1999: un “Companion” da otto pollici la cui pancia rotonda, arti sottili e guanti bianchi hanno immediatamente ricordato agli spettatori i cartoni animati resi famosi dal suo ex posto di lavoro .

Il giocattolo in edizione limitata, prodotto in collaborazione con il marchio giapponese Bounty Hunter, rifletteva il desiderio di KAWS di rendere il suo lavoro più accessibile al pubblico.

La sua peculiarità sta nel fatto di firmarsi sempre con delle “x” sugli occhi o sulle mani.

Negli anni successivi, KAWS ha reso la maggior parte dei suoi personaggi distintivi in tre dimensioni, tra cui Chum, Bendy e Blitz; così come le sue interpretazioni di cartoni animati iconici come Titti, Snoopy e Pinocchio. Quando vengono rilasciate per la prima volta, queste sculture spesso si esauriscono in pochi secondi.

Kaws

Quando il Museum of Modern Art ha promosso i giocattoli di KAWS nel suo negozio di design, la domanda dei collezionisti era così alta che il sito web del museo si è bloccato più volte.

 

Fedez, è da sempre un accanito fan del designer americano. Infatti nel meraviglioso appartamento di City Life,  lui e la moglie hanno alcuni pezzi di design, esclusivissimi, realizzati da Kaws. Infatti Chiara Ferragni ne ha regalati due all’ultimo compleanno di Fedez: Pinocchio e Astro Boy, personaggio dei fumetti noto negli anni 80.

Gli ultimi arrivati andranno assieme ai  volti di SpongeBob, i Simpson, i Minions  ma anche vicino a Slimer, il fantasma verde di Ghostbusters, le statuine Medicom con il famoso orso Bearbrick in vare sembianze.

Kaws

Ti consiglio di leggere anche Le migliori anime degli anni ’80

Alessandra Bonadies

Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

Articoli consigliati