Home Lifestyle Non sapevo che il paradiso esistesse davvero: Sardegna.
Non sapevo che il paradiso esistesse davvero: Sardegna.

Non sapevo che il paradiso esistesse davvero: Sardegna.

0

Mi viene da sorridere a quante miglia ho fatto per trovare angoli di paradiso come questi e poi ce l’hai lì, a due passi da te, basta solo guardare laggiù, dietro il tramonto c’è la nostra isola, a volte un pò dimenticata, ma molto vicina!

Sono qui e ti racconterò in particolare la giornata di oggi, sono nella zona dell’Ogliastra, centro-est della Sardegna: il paradiso!

Precisamente dietro le montagne della barbagia nuorese si estende la lunga costa di Orosei, dove ci sono  spiagge con acqua cristallina.

 

Cala Gonone, un super affollato porticciolo, è l’inizio della mini crociera in gommone alla scoperta delle cale più nascoste.

Il comandante Roberto ci farà conoscere le famose spiagge e grotte di questo meraviglioso golfo, ma anche in posti ancora più piccoli e nascosti.

Cala Luna, Cala Biriola, Cala Mariolu, Cala Sisine, Cala dei Gabbiani, grotta della cattedrale, Grotta del Bue marino, ma la mia preferita è Cala Goloritze’ e le piscine di Venere…non potete immaginare lo scintillio del sole riflesso in queste acque, sembrava di vedere i gommoni volare sul pelo dell’acqua!

Paradiso, non potevo credere ai miei occhi sembrano paesaggi di copertina delle Maldive, ed io ero li!

Ci sono così tante grotte perché lungo questa costa all’interno dei costoni a strapiombo sul mare, ci sono km di gallerie inondate, dei veri e propri canyons sotterranei!

La grotta del bue marino si chiama cosi perché è stata la dimora dell’ultima foca marina avvistata da queste parti.

Oggi  questa zona è protetta e in alcune spiaggia non si può attraccare se  con la barca ma solo godere il panorama a distanza.

 

E questa è la nostra bella Italia!

Un ringraziamento speciale al tour operator BexperienceTravel che come sempre soddisfa a pieno le mie esigenze!

 

Laura

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *