Home Culture Ken Follet, le cattedrali e Notre-Dame
Ken Follet, le cattedrali e Notre-Dame

Ken Follet, le cattedrali e Notre-Dame

0

Ken Follet racconta Notre-Dame di Parigi e le grandi cattedrali

Il 15 aprile 2019 il mondo intero è davanti alla televisione, guarda Notre-Dame che brucia. Immobili e impotenti (quasi) tutti fissiamo quel fuoco che anima le nostre lacrime. La regina delle grandi cattedrali sta crollando, sotto il peso delle fiamme. Tra di noi c’è anche Ken Follet.

Ken Follet
Ken Follet, Notre-Dame, 2019

Mentre noi scriviamo qui le nostre impressioni, Follet appunta le proprie. È d’accordo con l’editore francese per far uscire un libro il cui ricavato andrà ad alimentare i fondi per la ristrutturazione della chiesa.

Ken Follet, I Pilastri della Terra, 1989

E così lo scrittore ripercorre in poche pagine il suo rapporto con Notre-Dame e le grandi cattedrali. Ci racconta come ha imparato a conoscerle e ad amare l’architettura gotica. Ci svela i “retroscena” della composizione de I Pilastri della Terra, il suo capolavoro.

Il romanzo che ha consacrato Follet come autore, che lo ha condotto nell’olimpo dei grandi scrittori è quello che ha come protagonista la cattedrale di Kingsbridge (località immaginaria nel Wiltshire in Inghilterra) nel corso del XII secolo. A questo seguono Mondo senza fine, (2007, ambientato circa 200 anni dopo) e La colonna di fuoco (2017, ambientato tra la seconda metà del XVII secolo e i primi vent’anni del successivo).

Notre-Dame di Parigi

Mentre rivela gli studi che stanno alle spalle dei suoi best-seller, l’autore traccia rapidamente le vicende della costruzione e gli avvenimenti di cui Notre-Dame è stata protagonista nella storia di Francia e del mondo.

Per scrivere I Pilastri della Terra Ken Follet ha studiato molto, si è informato, si è appassionato. È salito anche fino ai sottotetti della cattedrale parigina. Ha approfondito le vicende che hanno portato all’edificazione della principale chiesa di Francia. Ha amato Notre-Dame, fino a sentirla propria. Quindi, come molti di noi, è rimasto sull’orlo delle lacrime, mentre Notre-Dame bruciava.

Ken Follet
La guglia di Notre-Dame crolla tra le fiamme – fonte: corriere.it

Nella vita di ogni ragazzo arriva un momento doloroso in cui comprende che suo padre non è eterno, né invulnerabile. È anziano, è fragile, può ammalarsi e un giorno morirà. Il crollo della guglia mi fece pensare a quel momento.

Caterina Pascale Guidotti Magnani

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Caterina Pascale Guidotti Magnani Penso di essere uno storico dell'arte e sicuramente sono una mamma. Non ho filtri, perché dico tutto quello che mi viene in mente, ma lo faccio sempre con gentilezza. Credo che l'educazione e la cultura siano alla base della civiltà. Ho una grande passione per i foulard, una passione che è diventata collezione.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *