Home Food La pentola fornetto o fornetto Versilia
La pentola fornetto o fornetto Versilia

La pentola fornetto o fornetto Versilia

0

Oggi vi porto alla scoperta della pentola fornetto o fornetto Versilia.

Se vi dico che é possibile fare una torta senza l’uso del forno ma con solo una pentola sul fornello?

In qualsiasi modo la vogliate chiamare non é una nuova invenzione. La pentola fornetto é un accessorio che veniva già usato dalla nostre nonne e dalle nostre mamme quando avere il forno elettrico non era disponibile in tutte le abitazioni. Quindi la soluzione era questa: una pentola di alluminio con il buco al centro, un coperchio a campana con qualche buchino per la fuoriuscita del calore, uno spargifiamma e via sul fornello.pentola fornetto

Ma come si usa questa pentola  meravigliosa? E perché usarla?

Per due motivi: perché il risultato in termini di gusto vi stupirà e perché é molto più pratica e economica rispetto al forno elettrico.

Se volete provare dovete però munirvi della pentola adatta.

Ormai la pentola fornetto la si trova in tutti i negozi di casalinghi. I costi possono variare dai 10 € ai 30 € circa. Al momento dell’acquisto controllate che nella confezione venga fornito anche lo spargifiamma adatto.

Ora è arrivato il momento di mettersi ai fornelli! Pronti per realizzare la vostra ciambella? Per iniziare bisogna seguire poche semplici regole:

Per prima cosa ungere bene l’interno della pentola fornetto. Una volta pronto l’impasto da cuocere prendere lo spargifiamma e andare ad inserire un goccio d’acqua (quest’ultimo ha una sorta di scalino fatto apposta). Posizionare la pentola sul fornello più piccolo e per i primi 5 minuti scaldare con la fiamma al massimo per poi  abbassarla al minimo o quasi. Non aprire mai il coperchio per la prima mezz’ora per evitare che l’impasto si sgonfi, dopodiché potrete controllare la cottura.

Con poche mosse riuscirete ad ottenere un ciambello che vi stupirà. Dolce dopo dolce riuscirete a dosare il fuoco alla perfezione e lo potrete utilizzare per moltissime altre ricette. E lo potrete utilizzare anche per cucinare alimenti dolci, salati, frutta o verdura.

Una sola accortezza: evitate di lasciar raffreddare il cibo a contatto con l’allumino e non usare con cibo fortemente acido o salato.

Elga

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *