Home Culture I Take That sono tornati con il Greatest Hits Odyssey!
I Take That sono tornati con il Greatest Hits Odyssey!

I Take That sono tornati con il Greatest Hits Odyssey!

0

I Take That sono tornati con un Greatest Hits!

Sì, i Take That sono tornati con il Greatest Hits Odyssey imperdibile! Chi nel 1992 aveva circa la mia età, all’epoca un’adolescente di 14 anni, sa di chi parlo!

I Take That sono stati la boyband per eccellenza dopo i Beatles, spianando la strada ai vari Boyzone, Backstreet Boys, ‘N Sync fino ai più recenti One Direction.

Anche se, per essere precisi, una parentesi dovremmo aprirla per i New Kids on the Block, boyband americana negli anni ’80, ma sorvoliamo!

I Take That agli esordi

I Take That composti da Gary Barlow, Mark Owen, Robbie Williams, Jason Orange e Howard Donald nascono a Manchester nel 1990 e spopolano! Everything changes, A Million Love Songs, Pray, Babe, Sure e Back for Good sono solo alcune delle hits della band inglese. Ogni cosa cantassero spiccava il volo nelle classifiche radio e ogni luogo visitassero richiamavano orde di ragazzine impazzite.

Tutto questo fino al 1995, anno in cui il componente più ribelle Robbie Williams lascia il gruppo. Anche se la versione ufficiosa dice che è stato cacciato per aver rovinato la fama di “bravi ragazzi”. La sua uscita è stata così incidente, sia per loro che per il pubblico, che nel 1996 il resto della band decide di sciogliersi.

Così mandano in frantumi migliaia e migliaia di cuori, compreso il mio! Non so voi, ma io collezionavo la qualunque: cd, vhs, foto, ritagli di giornali, poster.. registravo persino le loro comparsate ai programmi televisivi. Ero l’incubo della mia famiglia, soprattutto di mio fratello con cui dividevo la cameretta! 

Dal 1996 partono le carriere soliste di Gary Barlow, Mark Owen e Robbie Williams.

Per i primi due l’esperienza è stata discreta mentre per Robbie è stato davvero un gran successo. Anche se l’autore di quasi tutti i brani della band era Gary, la sua esperienza termina nel 1999 a causa dei modesti risultati di vendita. Robbie, che di vincente aveva il suo carattere esuberante e sfrontato, è arrivato fino ai giorni nostri.

Negli anni a seguire, esattamente nel 2006, si vede la reunion senza Williams. I Take That si avvicinano al successo dei vecchi tempi con l’album Beautiful world . Ma è nel 2010 con l’album Progress e il ritorno di Robbie Williams che il tempo sembra davvero non essersi fermato. Il tour Progress Live 2011 ha un grandissimo successo. Ma dopo? Dopo Robbie se ne va di nuovo e arriviamo ad oggi in cui i Take That tornano in tre. Sì perché anche Jason Orange nel frattempo ha salutato la compagnia!

Take That
L’album Odyssey

I Take That tornano per i trentanni di carriera con una raccolta e il singolo Out of our heads.

Out of our heads ha uno swing che ricorda gli anni ’30 ma con un’atmosfera decisamente attuale.  L’album Odyssey, composto da 2 cd, ha tre singoli nuovi e  i loro più grandi successi riarrangiati e rivisitati. Chi non ha mai conosciuto i Take That può farlo adesso ascoltando questo grandioso Greatest Hits! 

Inoltre nel 2019 parte il tour e arriveranno in Italia con due date. Il 28 giugno saranno a Lucca per il Lucca Summer Festival e il 29 giugno a Roma al Cavea-Auditorium Parco della Musica.

Quelle come me che ai tempi erano delle fan sfegatate, non possono perdere l’occasione di rivederli ancora una volta esibirsi sul palcoscenico!

Francesca Crn

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Francesca C. Mom of two girls, Reader, Breakfast and Coffee lover, Traveller.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *