Home Cultura libri La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola
0

La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola

La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola
0

Raphaelle Giordano: La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola

La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola

Raphaelle Giordano è una scrittrice francese, che viene definita “coach di creatività”, per il genere di libri che scrive, tutti riguardanti la crescita personale.

La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola è il suo primo riuscitissimo romanzo; in cui affronta il tema a lei più caro: l’arte di trasformare la propria vita per trovare la strada del benessere e della felicità.

Una apparente storia di tutti i giorni sconvolge la protagonista, Camille, ma quasi senza che lei se ne accorga. I

consigli che giornalmente riceve, alcuni tra l’altro alquanto bizzarri, producono in lei dei cambiamenti, apparentemente insignificanti. Ma queste pratiche terapeutiche, invece, lentamente penetrano nel suo modo di essere, di comportarsi, di guardare al mondo e di far parte del mondo, conducendola inaspettatamente verso una meta, dove l’attende la nuova sé. Migliorata anche fisicamente, più sicura di sé, più fiduciosa del mondo. Insomma, più felice.

Un mix sapiente tra romanzo, che ti cattura e ti incuriosice, e manuale per la ricerca della perduta serenità, ma senza quell’impegno che un vero e proprio manuale richiederebbe.

Ciò che l’autrice riesce, senza dubbio, ad infondere nel lettore è un senso di calma e di serenità appagante, ma anche una carica per ricominciare, di cui tutti noi abbiamo bisogno ad un certo punto della nostra vita. Poiché è facile adagiarsi sulla quotidianità, sulla routine, sulle abitudini, senza renderci conto, però, che queste ci appiattiscono e spengono ogni nostro entusiasmo. Ed è facile, dunque, immedesimarsi nella protagonista. Tutti noi potremmo essere Camille. Tutti noi potremmo aver bisogno di un “abitudinologo” che ci dia dei consigli motivazionali, che non sono pozioni magiche, ma espedienti che ci fanno semplicemente capire che la felicità bisogna trovarla in noi stessi, solo se veramente lo vogliamo!

“Il cambiamento è una porta che si apre solo dall’interno. E ciò significa che solo lei, Camille, può decidere di cambiare”.

 

Ti consiglio di leggere anche Happy Hippy Family di Stefania Nascimbeni

Oriana Leggio

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »