Home Culture Mafalda è arrivata in Italia
Mafalda è arrivata in Italia

Mafalda è arrivata in Italia

0

mafalda

Mafalda arriva in Italia in mostra a Cremona.

Mafalda arriva in Italia con una mostra tutta a lei dedicata. La bambina col caschetto nero e la frangia inconfondibili nata dalla penna di Quino, arriva per festeggiare i suoi cinquant’anni.

Quino, illustratore e fumettista argentino classe 1932, nel 1964 a Buenos Aires dà vita a questa bambina ironicamente cinica che con le sue domande ci fa fermare e riflettere.

Di bambina poi sembra avere solo l’aspetto perché in realtà dai suoi quesiti trasmette molta maturità sarcastica. E si può dire che proprio questa sua caratteristica porta a Quino un immediato successo tant’è che Mafalda viene tradotta in oltre 26 Paesi. Nel 1966 nasce una raccolta con tutte le sue strisce con una tiratura di 5.000 copie: tutto esaurito in soli due giorni!

Mafalda

In Italia arriva per la prima volta nel 1968 in un’antologia pubblicata da Feltrinelli. Io personalmente a scuola ho avuto per due anni il suo diario. Sì perchè prima della famosa Smemoranda c’erano anche altri diari!

L’esposizione sarà composta da 100 strisce realizzate tra il 1964 e il 1973. Le famose strisce di Mafalda arrivano per la prima volta in Italia e sono ricavate dagli originali di Quino! Queste saranno accompagnate da un cartello con la traduzione in italiano.

La mostra di Mafalda vi aspetta a Casalmaggiore in provincia di Cremona nelle sale del Museo Diotti dal 27 ottobre 2018 al 27 gennaio 2019.

Francesca Cirianni

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Francesca C. Nata a Torino ma trasferita a Bologna. Amo viaggiare e amo farlo soprattutto con i libri. Cerco di documentare le mie passioni con la fotografia e tra queste c'è un buon cibo e un buon bicchiere di vino. Certo, poi ci sono anche loro, le mie figlie, le preferite della mia macchina fotografica.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *