Home Culture Maria Pia De Vito, il suo nuovo album
Maria Pia De Vito, il suo nuovo album

Maria Pia De Vito, il suo nuovo album

1

Maria Pia De Vito, il suo nuovo album

Lunedì 21 maggio alle 21 tornano live a Roma con  Maria Pia De Vito e il suo Burnogualà Large Vocal Ensemble.

L’occasione è per presentare il nuovo album “Moresche e altre invenzioni”.

Maria Pia De Vito e l’Ensemble giungono finalmente a questo lavoro discografico con un materiale inedito e totalmente innovativo nel panorama musicale italiano e internazionale.

Album arricchito dalla presenza di molti ospiti speciali.

Maria Pia De Vito

Sul palco, le 20 voci della formazione saranno accompagnate: dal pianista Lorenzo Apicella, dal contrabbassista Dario Piccioni, dal percussionista Arnaldo Vacca, da Ousmane Coulibaly alla kora e al balafon.

Senza dimenticare anche la presenza di Alessandro D’Alessandro all’organetto, da Giuseppe Spedino Moffa alla zampogna e  infine da Massimo Carrano alle percussioni.

Il risultato è un materiale di grande ricchezza ritmica e contrappuntistica; con interludi, spazi e panorami sonori in cui l’Africa, la Napoli rinascimentale e l’improvvisazione si mescolano e si incontrano nella contemporaneità.

Nel repertorio sfavillano cicli carnevaleschi i cui protagonisti sono schiavi e liberti africani ritratti in serenate, corteggiamenti, danze, bisticci.

In un linguaggio che mescola frammenti di dialetto napoletano comicamente storpiato, parole e frasi in Kanuri; insieme ad imitazioni di strumenti e versi di animali a cui si aggiungono ispirati momenti di improvvisazione vocale.

Il raggio d’azione del Burnogualà Large Vocal Ensemble va dalla polifonia del tardo Rinascimentoad autori contemporanei.

Per una pratica della voce e dell’improvvisazione di derivazione jazzistica applicata a materiale della più diversa origine storica e geografica.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Alessandra Bonadies Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Abito a Roma ma sono una gallina padovana.

Comment(1)

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *