Montanare, la pizza fritta di Napoli

Montanare

Montanare, le pizzette tipiche della cucina napoletana

Sono quella che di solito non frigge, ma le montanare, tipiche pizzette fritte della cucina napoletana, hanno un sapore così sublime che è impossibile non farlo.

La freschezza del pomodoro ed il profumo intenso del basilico catturano tutti i cinque sensi.
Montanare
L’impasto è semplicissimo e il condimento lo è altrettanto. Si prepara un sugo veloce di passata di pomodoro, di quella buona e ristretta, con aglio olio cipolla e basilico dopo la cottura. Una spolverata di parmigiano o pecorino in scaglie e, infine, una foglia di basilico per insaporire la vostra pizzetta.

Ingredienti:

  • 500 g di farina 0⁣
  • 300 g di acqua tiepida ⁣
  • 10g di lievito di birra fresco⁣
  • un cucchiaino di zucchero ⁣
  • 10g di sale ⁣
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine⁣

⁣Procedimento:

Sciogliete il lievito di birra sbriciolato nell’acqua con lo zucchero. Unite la farina, l’olio, il sale e lavorate fino ad amalgamare il tutto.
Disponete il composto in un contenitore, coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio.⁣
Dividete l’impasto in palline e lasciate lievitare nuovamente sempre coperte.⁣
Aprite l’impasto e schiacciate leggermente in modo da formare una pizzetta rotonda e, a questo punto, friggetele un paio alla volta.⁣
Le vostre montanare sono pronte per essere gustate.
Ti consiglio di leggere anche Pizza margherita fatta in casa

Rosetta Rizzo

Insegnante di scuola primaria e mamma di tre ragazzi. Abito a Modena, ma sono d'origine campana. Passo molto tempo in cucina a preparare ogni tipo di pietanza.

Articoli consigliati