Home Lifestyle Nonni, figli, nipoti: quando nasce una famiglia
Nonni, figli, nipoti: quando nasce una famiglia

Nonni, figli, nipoti: quando nasce una famiglia

0

Nonni e figli, tutto cambia quando arrivano i nipoti.

Arriva ad un certo punto della vita un passaggio importante. Come quasi tutti i momenti evolutivi degli esseri umani, sto parlando della nascita di un bambino.

 

nonni
photo Alessandra

Quando nasce un figlio, nascono insieme a lui una mamma, un papà e quattro nonni.

Entrare nei nuovi ruoli è bello quanto difficile.

Non solo e non tanto nei confronti del nuovo nato, quanto nel riassetto dei rapporti esistenti tra figli e genitori, i primi diventando genitori a loro volta, i secondi diventando nonni.

Un aspetto fondamentale di questo passaggio è rappresentato dal processo di differenziazione, un cammino che inizia già durante il primo anno di vita, per accentuarsi lievemente nel secondo.

Quando ci sembra di aver a che fare con dei “mini adolescenti” che cercano di affermare la loro personalità a scapito della nostra tranquillità.

Un processo che torna vivo e forte durante l’adolescenza vera e prosegue anche più a lungo, soprattutto nella nostra società, in cui si rimane dei giovani-adulti per lungo tempo per tanti motivi.

Quando nasce un bambino tutto entra in subbuglio in qualche modo.

Almeno può essere considerato sano che accada, tranne i casi in cui una sana differenziazione dalla famiglia di origine non si sia già verificata, ma anche in quei casi con l’arrivo del bebè saranno necessari nuovi equilibri.

I neo-genitori che possono inizialmente sentirsi un po’ spersi, magari “rientrano” in qualche maniera un pochino nella famiglia di origine, capita ad esempio che una neo mamma trascorra i primi giorni in casa dei propri genitori per ricevere aiuto.

Questo chiamiamolo “piccolo passo indietro” da un punto di vista evolutivo può essere anche un prendere la rincorsa per vivere poi la nuova fase della vita che inizia.

I neo-nonni hanno anche loro spesso bisogno di tempo per  “prendere le misure” tra il desiderio di aiutare, la voglia di occuparsi di un nipote magari tanto atteso e il lasciare spazi propri dei genitori come pure proteggere i propri spazi.

 

nonni
photo Alessandra

Differenziarsi è una questione di confini, tracciare i propri e rispettare quelli altrui, sia da parte dei neo genitori che dei neo nonni.

Non è mai facile, possono volerci anche tempi lunghi, assumere consapevolezza che si sta facendo un salto evolutivo difficile, che si tratta di un cambiamento importante è un elemento che aiuta.

Tiziana

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *