Home Lifestyle Il medagliere delle Olimpiadi Invernali Pyeongchang 2018
Il medagliere delle Olimpiadi Invernali Pyeongchang 2018

Il medagliere delle Olimpiadi Invernali Pyeongchang 2018

0

 

Questa notte si sono tenute le ultime gare delle Olimpiadi di Pyeongchang che hanno chiuso definitivamente il medagliere dei XXIII Giochi Olimpici Invernali.

medaglie

Con 39 medaglie ha vinto la Norvegia superando il record di 37 medaglie stabilito dagli Stati Uniti a Vancouver nel 2010.

La Corea del Sud, il paese ospitante, ha stabilito il suo record di risultati e ha chiuso al settimo posto.

I nostri azzurri hanno chiuso al dodicesimo posto con 10 medaglie di cui 3 d’oro tutti femminili di:

  • Arianna Fontana, pattinatrice di di short track nei 500 m femminile;
  • Michela Moioli, Snowboard cross femminile;
  •  Sofia Goggia, Sci alpino Discesa libera femminile.

 

La delegazione azzurra, in questa edizione dei Giochi Olimpici, era composta da 121 atleti più due riserve, una nel biathlon e una nel bob.

La portabandiera della nostra squadra nel corso della cerimonia di apertura, è stata la bravissima pattinatrice di short track Arianna Fontana.

La chiusura dei giochi ha visto la nostra portabandiera, con le tre medaglie al collo, portata in trionfo sulle spalle di altri azzurri. In precedenza, avevano fatto il loro ingresso tutti i portabandiera, per schierarsi al centro dello stadio: l’alfiere azzurro è Carolina Kostner.

Questa edizione è stata importante sotto a tanti punti di vista.

A colorare gli spalti sono state le cheerleaders della Corea del Nord che hanno supportato, sventolando anche la bandiera della Corea unita, tutti gli atleti coreani.

La Russia ha gareggiato sotto la bandiera neutrale con i cinque cerchi olimpici, sotto l’acronimo OAR a seguito della sospensione del Comitato olimpico russo per le manipolazioni nel sistema antidoping ai Giochi di Sochi 2014.

Sono le Olimpiadi del norvegese Marit Bjoergen, oggi oro (ottavo olimpico in carriera, 15 medaglie in bacheca) nella 30 chilometri di sci nordico; della sciatrice-snowboardista Ester Ledecka, prima donna ai Giochi capace di vincere nella stessa edizione l’oro in due sport diversi (snowboard/gigante parallelo e sci alpino/supergigante) e Martin Fourcade vincitore di ben tre ori nel biathlon.

Il  presidente del Comitato Olimpico Internazionale Thomas Bach che ha dato appuntamento al 2022 a Pechino chiudendo i giochi con queste parole:

“Siamo felici di queste Olimpiadi, sono state un successo sul piano dell’organizzazione e dei risultati. Ma da qui è partito un messaggio importante che va oltre lo sport: la sfilata comune delle due Coree, il team misto di hockey, si è riaperto un dialogo attraverso lo sport.

Ora tocca ai politici fare il resto”.

-Thomas Bach-

 

Alle prossimi Olimpiadi.

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Bonnie Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Abito a Roma ma sono una gallina padovana.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *