Home Culture Events La prima maratona di New York
La prima maratona di New York

La prima maratona di New York

0

La prima Maratona di New York: il  13 settembre 1970

La prima maratona di new York fu organizzata da Vincent Chiappetta, presidente del New York Road Runners (NYRR), e da Fred Lebow. 

Il percorso della maratona comprendeva più giri lungo il park drive di Central Park edi concorrenti erano 127, di cui solo 55 arrivarono al termine della gara. 

La prima edizione è stata vinta da Gary Muhrcke, con un tempo di 2h31’38”, e il suo arrivo al traguardo fu atteso solo da un centinaio di spettatori. 

Nel 1978 la gara aumentó la propria popolarità, quando la norvegese Grete Waitz la vinse, con un tempo di 2h32’30”, stabilendo un nuovo record mondiale.

Grete Waitz vinse nove volte la maratona di New York migliorando anche il proprio tempo. 

L’evoluzione dalla prima maratona di New York

Negli anni i numeri di concorrenti e spettatori sono cresciuti esponenzialmente.

Nel 2009 arrivarono al traguardo 43545 persone.

Gli spettatori ormai sono 2 milioni, più di 315 milioni che guardano comodamente la corsa in diretta seguendola sulla NBC. 

Fred Lebow, visto il numero crescente di concorrenti, per facilitarne lo svolgimento ridisegnò la corsa facendo in modo che attraversasse tutti e cinque i distretti di New York. 

La Maratona si corre ogni anno, la prima domenica di novembre, ed è sempre organizzata dal NYRR.

Nel 2012 per decisione del sindaco di New York, Michael Bloomberg,  la sospese il giorno prima dell’inizio della gara per via del passaggio dell’uragano Sandy. 

C’è  un limite al numero massimo di concorrenti visto il grande numero di richieste di partecipazione, oltre 100.000.

I partecipanti sono scelti tramite una lotteria, privilegiando però quelli con un buon tempo di qualificazione e quelli che hanno già partecipato ad edizioni precedenti. 

 

 

prima maratona di New York
Maratona di NY: il tredicesimo miglio

 

Nel 2000 gli organizzatori hanno realizzato  una sezione per gli atleti su sedia a rotelle.

La partenza delle donne professioniste dal 2012 è stata anticipata di 35 minuti per  arrivare a distanza ravvicinata con gli uomini.

Quella di New York è diventata la corsa più famosa del mondo ed anche solo partecipare come atleti non professionisti  significa sentirsi parte di un grande progetto.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *