Quanto durano gli oggetti che abbiamo in casa?

corridoio

Quanto durano gli oggetti che abbiamo in casa

Quanto durano gli oggetti Vi siete mai chiesti quanto durano gli oggetti, cioè quanto durano gli oggetti che abbiamo in casa, se per oggetti intendiamo divani (forse poco se hai un gatto o un cucciolo di labrador come me), materassi, elettrodomestici eccetera, ecco cosa dicono gli esperti.

Quanto durano gli oggetti Il Materasso.

Il materasso incide non poco sulla salute e il benessere, dopo 8-10 anni cede e va cambiato per garantire un riposo adeguato e va scelto con cura. Se la durata della parte meccanica del materasso è di circa 10 anni, quella igienica è di 7-8 anni, per l’accumulo di acari, polveri, umori che aggrediscono le parti imbottite. Con una buona manutenzione, arieggiando e lavando le federe, gli si allunga la vita.

Quanto durano gli oggetti Divani e poltrone.

Gli imbottiti sono tra gli arredi che durano di più a livello strutturale. Per loro vale il plus della qualità dei materiali, attestati di certificati di garanzia dei produttori.

La garanzia va sulla struttura e non sul tessuto, che è soggetto a un’usura intensa e perciò è bene chiedere al produttore se in magazzino ha i tessuti per tutti i modelli, perché i costi del tappezziere sono maggiori e spesso, con risultati meno buoni.

Ogni imbottitura è destinata a cedere negli anni, specie se sottoposta a un’usura intensa, conviene sostituire il divano o la poltrona.

Ci viene incontro la finanziaria, con gli incentivi del “bonus mobili” prorogato al 2017, ma solo se l’acquisto è legato a una ristrutturazione.

Quanto durano gli oggetti La cucina.

Se la cucina è prodotta a regola d’arte ha un manuale per l’uso e la manutenzione corretti di cerniere, meccanismi, cappe e lavelli così dureranno più a lungo.

Per i nuovi acquisti: ante e piani di lavoro in materiali anti usura, graffi e urti; cerniere collaudate per almeno 60mila cicli di apertura, con sistemi di regolazione; cassetti a prova di almeno 20mila cicli d’uso (circa 10 anni), con tenuta di 30 kg; pensili con agganci a prova di tenuta di 70 kg; vetri temperati anti-rottura.

Quanto durano gli oggetti La lavatrice.

Come per i principali elettrodomestici, è bene pensare di sostituire la lavatrice quando è molto vecchia (15 anni sono una bella età) optando per una a basso consumo.

Nella scelta della nuova,  puntare a una classe energetica alta, chiedere se è silenziosa e informarsi se è disponibile con lavaggio misto aria-acqua (gli ultimi modelli immettono una carica di ossigeno che genera un forte attrito sullo sporco senza sciupare i capi).

Quanto durano gli oggetti Il frigorifero.

Spesso la decisione di  cambiarlo coincide con un guasto irreparabile o costoso (motore e compressore) o con l’esigenza di una capacità diversa.

La vita media di un frigorifero è di 12 anni e se comincia a dare problemi, può essere conveniente sostituirlo  piuttosto che ripararlo.

Per legge, il fornitore deve ritirare gratuitamente il vecchio apparecchio alla consegna del nuovo. Se si ha già un frigorifero  di classe A da pochi anni, può essere vantaggioso chiedere un preventivo all’assistenza della casa produttrice.

 

Carla Zanutto

Sono Carla e dal 2010 faccio parte del Pengo Life Peoject, un progetto italiano per la tutela e la salvaguardia dell'Elefante Africano in Kenya. Le mie passioni sono il fitness, i cani e i libri.

Articoli consigliati