Rimozione dei tatuaggi

Rimozione dei tatuaggi: come vengono rimossi

E’ importante sapere che la rimozione del tatuaggio è un atto medico!

I laser medici usano un fascio di luce per alleggerire significativamente o rimuovere completamente il tuo tatuaggio. Quando le particelle di inchiostro assorbono la luce del laser, vengono spezzate in frammenti e poi assorbite dal sistema immunitario del tuo corpo. Questo processo richiede generalmente alcune settimane.

Più grande è il tatuaggio, più sessioni ci vorranno per rompere le particelle di inchiostro.

Rimozione dei tatuaggi

Quali sono gli effetti collaterali?

Può verificarsi uno sbiancamento della pelle. Tuttavia, il normale tono della pelle dovrebbe tornare entro 6 -12 mesi dall’ultima sessione di trattamento. Perchè l’inchiostro usato nel tatuaggio può variare da tatuaggio a tatuaggio, alcuni per esempio hanno solo una schiaritura parziale anche dopo diverse sessioni.

Come sarà la pelle dopo la rimozione dei tatuaggi

Subito dopo il trattamento, la pelle del paziente avrà una decolorazione bianca e l’area intorno al tatuaggio potrebbe diventare rossastra e apparire gonfia. Questo è normale e scomparirà lentamente nel tempo. I risultati richiedono circa 5 settimane dopo ogni trattamento. Subito dopo il trattamento, una pomata antibatterica e una garza saranno applicate all’area trattata per minimizzare l’infezione.

 

Ti consiglio di leggere anche Come prendersi cura di un tatuaggio durante l’estate

WoMoms

WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

Articoli consigliati