SMILF: serie tv

SMILF é una serie televisiva statunitense di genere comico e drammatico ed è basata sull’omonimo cortometraggio.

Questa serie è composta da due stagioni, per un totale di 18 episodi, dalla durata di circa 30 minuti ognuno; è stata creata, scritta, interpretata e diretta dalla fantastica Frankie Shaw.

SMILF racconta la vita dell’intelligente e giovane madre single Bridgette Bird. 

Bridgette Bird vive a South Boston (informalmente chiamato Southie), un quartiere densamente popolato di Boston, in Massachusetts, Stati Uniti.  

SMILFLa ragazza cresce il figlio di due anni, Larry Bird, avuto con l’ex fidanzato, Rafi, che ormai sembrerebbe essersi ripulito dopo un lungo periodo di  tossicodipendenza.

Rafi sta con una ragazza, Nelson Rose, che sembra essere il perfetto opposto di Bridgette; mentre la protagonista fatica a trovare un uomo con cui creare una relazione stabile e spesso prende decisioni un po’ avventate in fatto di uomini. 

Quando si tratta di Larry, Bridgette sa di poter contare sull’aiuto della madre, soprannominata Tutu, nonostante le due non abbiano un rapporto semplice, questo dovuto sopratutto a cose avvenute in passato, che continuano a perseguitare la protagonista. 

Bridgette lavora per una signora molto benestante, Ally, occupandosi dei suoi figli, in particolar modo del loro studio. 

La protagonista è una ragazza impulsiva e ogni giorno lotta contro ció che potrebbe portarla a prendere decisioni avventate e spingerla verso soluzioni impossibili da mettere in pratica. 

Nonostante tutte le difficoltà che deve affrontare ogni giorno, per Bridgette la cosa conta di più resta sempre e comunque Larry; la ragazza spera di riuscire a dare al figlio una vita migliore rispetto a quella che ha vissuto lei.

Ma quale genitore non desidera il meglio per il proprio figlio?! 

Per conoscere meglio questa madre single e la sua stravagante famiglia non vi resta che sintonizzarvi e, magari con una fantastica maratona, divorarvi i vari episodi di SMILF. 

Articoli consigliati