Tutorial per realizzare uno scrunchie

Ecco come realizzare uno scrunchie perfetto

L’elastico per capelli più di tendenza negli anni ’90, il famoso scrunchie, è tornato prepotentemente in voga. Realizziamone uno insieme.

Questi elastici sono semplicissimi da fare, soprattutto se avete una macchina da cucire ed un po’ (sì, ne basta davvero poca) di manualità con essa. Ma non preoccupatevi se non possedete una macchina da cucire, perché potrete comunque cucire a mano il vostro scrunchie.

La prima e forse più importante cosa da possedere per realizzare uno scrunchie sono dei ritagli di tessuto.

Come sempre quando si cuce la stoffa va prima lavata per evitare che si ristringa durante i successivi lavaggi (basterà lasciarla a mollo in acqua per una notte e poi stenderla ad asciugare).

Occorrente per realizzare uno scrunchie:

  • un ritaglio di stoffa largo minimo 45 cm e alto 12/14 cm
  • elastico da sarta dell’altezza di 1 cm o anche più, lungo 22 cm
  • ago e filo

La misura di tessuto necessaria per realizzare uno scrunchie è di almeno 45 cm di larghezza, per 12/14 cm di altezza. Le misure possono variare in base ai vostri gusti.

Procedimento

scrunchie
rettangolo di stoffa

Ecco il nostro rettangolo di stoffa. Pieghiamo nel senso della lunghezza con il rovescio a vista e cuciamo il bordo, ma lasciamo un’apertura di circa 4 cm.

Scrunchie

Ora rigiriamo la stoffa verso l’interno fino ad arrivare a far combaciare i due orli laterali (se non riusciamo possiamo procedere con l’aiuto di una spilla da balia). Abbiamo così il nostro “tubo” di tessuto cucito, piegato all’interno a metà.

Scrunchie

Dobbiamo quindi cucire tutto il bordo. Se la larghezza della nostra stoffa per realizzare uno scrunchie è di 14 cm, riusciremo facilmente anche a cucirlo a macchina, altrimenti procediamo a mano con ago e filo.

Dall’apertura che abbiamo lasciato nel primo passaggio a macchina, rigiriamo il lavoro e ci ritroviamo con lo scrunchie vuoto, cioè mancante dell’eslastico.

Per realizzare uno scrunchie non ci resta che appuntare ad un capo dell’elastico da 22 cm una spilla da balia ed inserirlo nell’apertura lasciata nel primo passagio.

La spilla ci farà da giuda per non perdere l’elastico lungo il suo percorso.

Facciamo attenzione a non far scivolare dentro anche l’altro capo dell’elastico, ma manteniamolo fuori per non perderlo.

Scrunchie

Arrivati al termine della corsa, leviamo la spilla e cuciamo insieme i due capi dell’elastico, formando un cerchio. Non ci resta che chiudere la stoffa con punto invisibile.

 

Ecco come realizzare uno scrunchie in pochi minuti, ma con tanta soddisfazione!

PscrunchieChiara Gobbi

Chiara Gobbi

Sono Chiara di Roma. Vivo dividendomi tra i miei ruoli di mamma, moglie e creatrice di accessori Nel mio mondo a pois...
Le mie passioni sono il cucito e a rotazione molto altre in base al periodo.... Lo shopping sempre e comunque!
.

Articoli consigliati