X-Files, la serie cult degli anni ’90

X-Files

X-Files la bellissima serie cult che racconta delle indagini sul soprannaturale tenendovi incollati allo schermo

X-Files è la famosissima serie fantascientifica, thriller, horror, drammatica e poliziesca degli anni novanta. La serie che vede come protagonisti gli agenti speciali dell’FBI Fox Mulder e Dana Scully, interpretati rispettivamente da David Duchovny e Gillian Anderson.

“La verità è là fuori”

 

Undici stagioni perfette e due bellissimi film

Le prime nove stagioni, composte da 202 episodi, sono andate in onda per la prima volta dal 1993 al 2002, mentre nel 2016 e nel 2018 sono andate in onda la decima e l’undicesima stagione, formate da 6 e 10 episodi.

Sono stati prodotti anche due film legati alla serie: il primo nel 1998, X-Files – Il Film, tra la quinta e la sesta stagione, e il secondo nel 2008, X-Files – Voglio Crederci, fra la nona e la decima.

X-Files

Di cosa parla X-Files?

L’agente Mulder lavora da tempo nel settore dell’FBI chiamato X-Files, dove indagano sui casi ritenuti inspiegabili, che sembrano avere una natura soprannaturale, per trovare la verità.

Mulder è appassionato a questo genere di casi per via dell’ossessione del soprannaturale; sviluppatasi in  lui dopo il traumatico rapimento della sorella, che secondo il giovane Fox, all’epoca solo dodicenne, era avvenuto per mano degli alieni.

All’inizio della prima stagione a Mulder è affiancato come partner Dana Scully, scienziata e medico, che grazie alle sue competenze dovrebbe screditare le bizzarre tesi soprannaturali del collega.

Sarà sempre possibile per Dana screditare le teorie di Scully o dovrà ammettere che esistono cose che la scienza ufficiale non è in grado di spiegare?

X-Files

 

X-Files è una serie bellissima per gli amanti del genere. Saprà appassionarvi sia con le vicende legate al paranormale, che con il rapporto che con il tempo si instaura e cresce tra i due protagonisti.

Leggi anche

College, la serie tv anni ’90

Articoli consigliati