La differenza tra Anima Gemella e Fiamma Gemella

È credenza  pensare all’ Anima Gemella come altra metà della nostra mela. In realtà non è che un’anima affine alla nostra.

Può essere una sorella, un fratello, una zia, un cugino o una cugina, una cara amica con la quale ci sentiamo  a nostro agio fin dal primo incontro.

Ma avete mai sentito parlare di Fiamma Gemella?

La Fiamma Gemella siamo proprio noi, è l’altra parte di ciò che siamo.

Si dice che quando nasciamo la nostra pura essenza vibri ad una frequenza talmente alta che potrebbe, se non divisa da subito in due metà, ucciderci all’istante in quanto il nostro sistema nervoso non sarebbe in grado di sostenere frequenze così elevate. Queste due metà della stessa essenza vengono chiamate appunto Fiamme Gemelle.

Ognuno di noi ha quindi la propria Fiamma Gemella.

 

Quasi sempre del sesso opposto e non è detto che si possa incontrare in questa vita poiché prima di incontrarla dovremmo sostenere determinate esperienze.

Ma se avessimo la fortuna di essere arrivati a questa consapevolezza?

La Fiamma Gemella la riconosceremmo all’istante poiché l’attrazione che sentiremmo sarebbe talmente forte da rendere impossibile il non riconoscimento. Si avrebbero sensazioni talmente forti e particolari che il corpo non saprebbe spiegare.

Il rapporto con la Fiamma gemella non è così semplice come con l’anima gemella.

Spesso la nostra Fiamma potrebbe vivere anche alla porta accanto ma per via di stili di vita completamente differenti oppure per via di blocchi energetici che fanno vibrare le persone ad una frequenza differente possibile si faccia fatica a comunicare.

Spesso  succede che le Fiamme Gemelle al momento dell’incontro, siano sposate o fidanzate o magari in un rapporto proprio con le proprie anime gemelle e tutto ciò rende quindi ancor più difficile instaurare un legame.

Di questi tempi si scambia tutto per casuale. Se le Fiamme Gemelle riuscissero ad entrare in contatto, solamente sfiorandosi, potrebbero emanare una energia talmente forte da mandare in tilt le batterie dei cellulari, nel vero senso della parola. Sbalzi di corrente, auto che non partono, insomma sprigionerebbero un’energia impossibile da ignorare.

Le Fiamme Gemelle si riconoscono dagli occhi, riuscendo addirittura a comunicare senza bisogno di parole.

E’possibile che una persona razionale sia interessata a guarigioni energetiche senza sapersi spiegare il motivo. Questo perché la sua Fiamma Gemella potrebbe essere un’operatore di luce che opera dall’altra parte del mondo.

Lo scopo delle fiamme gemelle è quello di portare amore sulla terra. Dopo l’incontro con la Fiamma Gemella si dice che nella vita accadranno vere e proprie magie… .

Io a questo punto, vorrei proprio incontrare la mia… e voi?

Jessica I. 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *