Fenomeno Maneskin, la vera rivelazione di X-Factor

Anche se non seguite X-Factor ne avrete sicuramente sentito parlare.

I ‘coatti de Roma’, come si fanno chiamare, sono la rivelazione di questa edizione del talent di punta di Sky.

Maneskin
I Maneskin

Piacciono davvero a tutti, dai teenager agli over cinquanta, anche a chi non ama il rock duro.

Sono un mix tra sfrontatezza ed eccentricità, con look davvero improponibili ma che su di loro davvero calzano a pennello: chiunque altro sfiorerebbe il ridicolo invece loro risultano stilosi e ricercati.

Sono carismatici e talentuosi e, puntata dopo puntata, hanno macinato consensi a colpi di cover azzeccatissime ( merito anche del loro giudice Manuel Agnelli).

 

Damiano, il frontman.

Ego sconfinato ma talento innato, Damiano David è il bello e dannato della band. Voce graffiante, si sente già proiettato nell’Olimpo dei grandi cantanti. Ha un notevole sex-appeal, tanto da risvegliare l’ormone anche nelle signore non più giovanissime.

Maneskin
Damiano dei Maneskin

Capelli lunghi, sguardo affilato, unghie laccate di nero, su Instagram conta già più di 98k followers.

Il giovanotto sui tacchi a spillo, che si aggrappa alla pertica da pole dance durante il sesto live del talent di Sky Uno, ha fatto grande scalpore. Non c’è che dire: è un animale da palcoscenico.

Ha appena 18 anni: nato l’8 gennaio 1999 (casualmente lo stesso giorno di Elvis Presley) a Roma dove vive. Ha frequentato il liceo linguistico ma non l’ha terminato, prendendosi un periodo sabbatico che l’ha portato in giro per l’America dove si è dedicato alla musica e ha perfezionato il suo inglese, ma parla anche francese, spagnolo e pure in portoghese. Da appena un anno è il leader dei Maneskin, il “re“.

Non puoi diventare rock-star… rock -star ci nasci e non c’è che dire: Damiano è nato rock-star.

Maneskin
Damiano sempre truccato

Gli altri membri del gruppo.

La regina è la bionda Victoria, di origini danesi, con uno spiccato accento romano. E’ davvero bellissima con i suoi occhi profondi. Non fa coppia (si vocifera) con Damiano, anche se a volte sembra così. Vic è la bassista della band.

Maneskin
Vicotria dei Maneskin

Il mite Ethan, batterista dai lunghissimi capelli corvini e il chitarrista Thomas, ciuffo ribelle e soprannome inconfondibile che più di una volta ha attirato curiosità, prestandosi a battutine. “Lui è Er Cobra” ha tuonato Victoria, aggiungendo maliziosa: “E il motivo del nome non si può dire perché è zozzo“. Dal canto suo, ‘Er Cobra‘, 16 anni appena, sembra approvare.

Si sono conosciuti tra i banchi di scuola e se si sommano i loro anni, arriviamo ad un totale di 68!

Maneskin
I Maneskin durante il sesto live di X-factor 2017

Maneskin, Chiaro di Luna.

I Maneskin, “chiaro di luna” in danese, prima di “spaccare” a X-Factor, come si vede dal profilo Ig di Damiano, si esibivano anche per strada con l’inedito ‘Chosen‘ che adesso ha conquistato le vette delle classifiche.

Grinta, carisma e una sana dose di spavalderia e menefreghismo, ne fanno la loro carta vincente.

I Maneskin, d’altronde sono così: tanto talento e zero paranoie. E pensare che suonano insieme solo da un anno e per mesi hanno morso l’asfalto capitolino, suonando in strada, facendo spesso tappa nella centralissima Via Del Corso.

Sembra la cronaca di una vittoria annunciata, il quartetto ha tutte le carte in regola per essere incoronato come vincitore dell’undicesima stagione di X-Factor.

Non ci resta che attendere il 14 dicembre per capire se il pronostico è azzeccato!

 

Sara Vivian

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *