Mania baby shower: cosa è e come organizzarlo

La nascita è indubbiamente il momento più importante nella vita di una donna: diventare mamme, infatti, è una sensazione unica che funge da preludio ad una nuova esistenza, votata all’amore incondizionato verso i propri bambini e la propria famiglia. Ed in quanto tale deve essere festeggiata come si deve. Oggi, però, non parleremo dei festeggiamenti post-nascita, ma del baby shower: una festa tutta femminile che viene organizzata prima della nascita (dal sesto mese di gravidanza) e che rappresenta una vera e propria pioggia di regali, di consigli e di coccole per la futura mamma.

Parliamo di una tendenza che ultimamente si è diffusa anche in Italia, direttamente sotto l’influenza di serie TV e film animati come Sex and the City e Shrek 3: la tradizione vuole che in questa festa venga tutto organizzato a tema, ruotando intorno ad un colore predominante che – spesso – rappresenta il sesso del futuro nascituro. Dalle tovaglie alle decorazioni, fino ad arrivare alla glassa dei pasticcini, le tinte pastello ricoprono di fatto qualsiasi cosa.

Baby shower: si parte dagli allestimenti

Una festa a tema baby shower non potrebbe che partire dagli allestimenti e dalle decorazioni che, come ricordato poco sopra, dovranno avere come centro un unico colore, in base al sesso del bimbo (se rivelato). Avete due vie alternative: organizzare questo aspetto dedicandovi alle decorazioni fai da te, scegliendo un tema principale, oppure semplificare il tutto ricorrendo ai siti specializzati nell’organizzazione di questi eventi come europarty.it, dove potrete trovare diversi articoli per feste a portata di click e perfetti per il vostro baby shower.

Come preparare il menu perfetto?

Un altro aspetto molto importante del baby shower è il menu: trattandosi di una festicciola da vivere in piedi, noi consigliamo di pensare ad un menu leggero e sfizioso, fatto di manicaretti come ad esempio i salatini, le pizzette ed altri snack molto classici e veloci da gustare. E nel caso la festa si tenesse di pomeriggio, perché non organizzare un affascinante the con i biscottini? L’ideale per sedersi per qualche minuto e dispensare consigli alla futura mamma. Per le cene, invece, meglio optare per un buffet anche in questo caso leggero.

Baby shower: quali giochi organizzare?

Prima di aprire i regali, le usanze americane del baby shower vogliono le invitate coinvolte in una serie di giochi ovviamente a tema. In questo senso, l’unico limite è la fantasia: noi ad esempio consigliamo giochi come gli indovinelli sul sesso del nascituro, che possono essere organizzati come una vera e propria caccia al tesoro.

Pioggia di regali al baby shower: come organizzarsi?

La pioggia di regali – da cui prende il nome l’usanza del baby shower – è uno dei momenti più importanti. Non esistono regole vere e proprie, se non il fatto di regalare alla mamma degli oggetti che possano esserle utili quando nascerà il bimbo. Un grande classico, ad esempio, è la torta di pannolini: una monumentale creazione ottenuta impilando i pannolini a strati. In alternativa, anche le creazioni fai da te vanno più che bene, come ad esempio gli abitini cuciti a mano.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *