Home Beauty 5 modi per ripristinare la skin care routine

5 modi per ripristinare la skin care routine

5 modi per ripristinare la skin care routine
0

Skin care routine

Ecco cinque cose da considerare e provare quest’anno per ripristinare la skin care routine

skin care routine

1. Ricorda che gli stessi prodotti potrebbero non funzionare tutto l’anno

Mentre il tuo regime di cura della pelle potrebbe averti ricompensato con una pelle meravigliosamente luminosa in estate, non stupirti se lo stesso cocktail per la cura della pelle non funziona anche nei mesi più freddi. Una combinazione di temperature precipitanti all’esterno, una dieta non equilibrata può causare la disidratazione della pelle. Diversamente dalla pelle secca, le carnagioni disidratate sono causate dalla mancanza di acqua che deve essere sostituita con la cura della pelle.

Aumenta i tuoi livelli di idratazione scambiando sieri leggeri e scivolosi con creme ricche e idratanti pesanti. Ingredienti come le ceramidi sono ottimi per rinforzare la barriera naturale della pelle, aiutandola ad assorbire l’umidità e a mantenerla lì. Anche l’acido ialuronico è brillante. Con una singola molecola in grado di contenere fino a 1000 volte il suo peso in umidità, è un plumper a fissaggio rapido e un succhietto per una pelle tesa e stanca.

2. Pensa a rimuoverlo

Se, come noi, sei sempre pronta per mettere le mani sul prossimo lancio della cura della pelle o provare l’ultimo ingrediente meraviglioso, c’è la possibilità che tu possa sovraccaricare la tua pelle. Molti dermatologi raccomandano una routine di cura della pelle con 3 prodotti. Quindi, invece di introdurre contemporaneamente molti principi attivi nel tuo regime, prima identifica quelli di cui hai bisogno in base alle preoccupazioni per la cura della pelle che sono più importanti per te. Ad esempio il retinolo bandirà le linee sottili, la vitamina C illuminerà la tua carnagione, un BHA come l’acido salicilico eliminerà le imperfezioni e gli AHA come l’acido glicolico uniformeranno il tono della tua pelle.

Riporta il resto della tua routine alle origini con un detergente e una crema idratante senza fronzoli per il giorno e la notte e introducono lentamente un ingrediente attivo alla volta. In questo modo non solo sarai in grado di vedere quale ingrediente sta migliorando maggiormente la tua carnagione, ma saprai cosa tagliare se subisci una reazione.

3. Investire in SPF

Prevenire è sempre meglio che curare, e secondo la cura della pelle Guru e MD di Ultrasun UK Abi Cleeve, applicare un SPF quotidiano è una delle cose migliori che puoi fare per la tua pelle. “Chiunque sia seriamente interessato alla propria cura della pelle saprà che la protezione UVA e UVB è un componente fondamentale quotidiano”, spiega. “Nessun siero o idratante può invertire i danni UV.”

Non farti ingannare nel pensare che l’SPF nel tuo trucco sia sufficiente: viene applicato in qualità molto più piccole rispetto alla crema solare, quindi non fornirà lo stesso livello di protezione. Proteggi la tua pelle con un leggero SPF ad ampio spettro (che significa che protegge dai raggi UVA e UVB) applicato dopo la crema idratante ma prima del trucco ogni mattina. Aiuterà a scongiurare preoccupazioni come linee sottili e macchie solari, risparmiando un sacco di soldi per la cura della pelle a lungo termine.

4. Elimina le salviette

A dicembre, toglierti il ​​trucco prima di andare a letto può sembrare un risultato, ma a gennaio non ci sono scuse per cercare le salviettine per il viso. Non solo sono cattive notizie per la tua pelle, trasferendo trucco e sporcizia intorno al viso, ma anche le salviette per il viso stanno causando il caos nell’ambiente. La maggior parte delle salviette sul mercato sono fatte di plastica, il che significa che impiegano centinaia di anni per rompersi in discarica.

Abbraccia invece la doppia pulizia. Molto meno complicato di quanto sembri, significa solo due volte pulizia: prima con un olio o un balsamo per sciogliere il trucco e lo sporco a livello superficiale, seguito da un gel, una mousse o un lavaggio alla crema per una pulizia più profonda. Particolarmente importante se indossi un trucco pesante o un SPF quotidiano.

5. Esfoliare regolarmente

Mentre esfoliare la tua pelle potrebbe sembrare l’ultima cosa di cui hai bisogno quando la senti secca, dolorante e traballante, l’inverno è, invece, quando la tua pelle ha più bisogno di un buono scrub. Eliminando le cellule morte della pelle, l’esfoliazione non solo rivela la nuova pelle fresca e luminosa al di sotto, ma apre la strada per il resto dei tuoi prodotti per penetrare più in profondità e lavorare di più.
Mantienilo classico con uno scrub manuale soddisfacente e grintoso, ma cerca grani più piccoli ed evita qualcosa di troppo nitido e graffiante. Oppure, abbraccia AHA come glicolico e acido lattico. Applicati meglio dopo la pulizia, questi esfolianti chimici funzionano allo stesso modo di quelli manuali per dissolvere la “colla” che unisce le cellule morte della pelle.

Ecco cinque consigli per la tua skin care routine.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
Alessandra Bonadies Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Abito a Roma ma sono una gallina padovana. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »