Amyko

Amyko

0

istituzionale

Ho un AMYKO in più!

Sto parlando di un braccialetto molto particolare che ha una tecnologia sicura e collaudata, per capirci è la stessa delle carte bancomat o degli skypass. E’ progettato e costruito totalmente in Italia con materiale plastico anallergico certificato, ideale per tutti.

Come funziona AMIKO?

Amyko contiene un tag NFC (near field comunication), un piccolo dispositivo senza batteria che non emette onde, che consente ad uno smartphone o tablet dotato di lettore NFC di accedere in modo rapido e sicuro, in caso di necessità, ad un database in cloud con tutte le informazioni memorizzate in precedenza.

Esistono due categorie di dati:
– pubblici (visibili da chiunque possieda smartphone con lettore NFC, senza alcuna app installata): anagrafica, numeri di emergenza, e un testo libero in cui l’utente può scrivere ciò che ritiene più opportuno per la propria sicurezza.
– privati (dati sensibili che devono sottostare alla legge sul trattamento privacy): intolleranze, medical report, allergie etc… questi dati possono essere visibili solo alle persone fidate che decidi di abilitare (per esempio la maestra di tuo figlio).

I dati si caricano via mobile o via desktop; il caricamento via mobile avviene, appena acquistato, semplicemente avvicinando il proprio smarthone ad amyko e seguendo la procedura guidata. La app mobile è sviluppata per piattaforme Android, Blackberry e Windows. Gli utenti Ios, poiché Apple non monta NFC, hanno a disposizione una versione desktop.
Puoi verificare i dispositivi compatibili con amyko sul sito di amyko.it

Anche se ci si trova in una zona senza rete o connessione dati, oppure il soccorritore non ha uno smartphone con NFC, il servizio DIRECT CALL permette, chiamando il numero verde impresso sul braccialetto e digitando il codice ID inciso, di essere collegati telefonicamente al numero di telefono inserito nel database, ad esempio quello di un familiare o del proprio medico.

E’ ricco di funzioni opzionali come:
– il MEDICAL REMINDER che ricorda all’utente la somministrazione di un farmaco o un controllo medico; e contemporaneamente invia una notifica ad un parente.
– il SELF HELP: nel caso in cui non vi siano soccorritori nelle vicinanze, puoi avvicinare il tuo smartphone al tuo braccialetto: un familiare verrà avvistato dell’emergenza via sms e gli verrà inviata la tua posizione.

Per queste caratteristiche, possono essere Early Adopter di AMYKO i possessori di smartphone con lettore NFC, disponibili a dare consigli rilevanti per il miglioramento o la diffusione del prodotto:
– persone con figli
– persone che praticano sport, attente alla salute
– persone che assumono farmaci e/o hanno allergie
– persone che viaggiano spesso e sono spesso fuori casa
– persone con genitori anziani o di cui devono prendersi cura (anche in prospettiva)
– over 60
– adulti che vivono da soli

Che ne pensate?

Questo post nasce da una vera conversazione e collaborazione con Amyko su own your conversation
Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn
Alessandra Bonadies Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Abito a Roma ma sono una gallina padovana.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *