Carenza di Vitamina A

Carenza di Vitamina A, ecco i sintomi subdoli che possono essere un segno di una sua carenza

La vitamina A ci aiuta con la nostra vista, il sistema immunitario, la riproduzione e il metabolismo, nonché con il funzionamento del cuore, dei polmoni, dei reni e del cervello. Inoltre la vitamina A ha anche proprietà antiossidanti, che possono aiutare a proteggere le cellule dai danni dei radicali liberi.

Puoi ottenere la vitamina A da molte diverse fonti di cibo, come salmone, spinaci e altre verdure a foglia, latte, formaggio, tuorlo d’uovo, frattaglie, fegato di manzo, broccoli, zucca, carote, melone, mango e albicocche. Inoltre, alcuni prodotti a base di cereali per la colazione sono fortificati con vitamina A.

Le donne adulte dovrebbero mirare a consumare circa 700 microgrammi (mcg) di vitamina A ogni giorno, mentre la raccomandazione giornaliera per gli uomini è più vicina a 900 microgrammi (mcg) al giorno.

carenza di vitamina a
Foto Credit: Pinterest

Non sei sicuro di dover assumere integratori di vitamina A?

Una quantità sufficiente di vitamina A può essere ottenuta da fonti alimentari. Troppa vitamina A può essere dannosa e che gli integratori di vitamina A avvantaggiano principalmente le persone che hanno una dieta povera o limitata o che hanno una condizione che aumenta il bisogno di vitamina A, come malattie del pancreas, malattie degli occhi o il morbillo.

Se prendi troppa vitamina A sotto forma di integratori, potresti provare nausea, vomito, visione offuscata e vertigini. A lungo termine, l’assunzione di troppa vitamina A può causare sintomi come irritazione della pelle, dolori articolari e ossei, difetti alla nascita, assottigliamento osseo, danni al fegato e altro ancora.

Se temi di essere carente di vitamina A, chiedi al tuo medico un esame del sangue che esamini i livelli di retinolo o beta-carotene.

Ecco alcuni sintomi che potrebbero essere un segno che non ne stai assumendo abbastanza.

Occhi asciutti

Gli occhi asciutti possono essere uno dei primi segni di carenza di vitamina A. I nostri occhi sono ricoperti da uno strato di fluido chiamato film lacrimale, che aiuta a proteggere e lubrificare gli occhi mantenendo anche la superficie degli occhi pulita.

Cecità notturna

La cecità notturna è un altro segno precoce di carenza di vitamina A.

Problemi con la guarigione delle ferite

La vitamina A è una componente importante per una corretta guarigione delle ferite. Uno dei motivi è che la vitamina A svolge un ruolo nel moderare la risposta infiammatoria del corpo e può aiutare a controllare l’infiammazione eccessiva.

Un aumento delle infezioni al torace, alla gola e alle vie respiratorie

La carenza di vitamina A può essere associata a infezioni della gola, delle vie respiratorie e del torace. Ma non cercare integratori di vitamina A solo per questo motivo. Consulta il medico.

Pelle secca

La carenza di vitamina A non è sicuramente l’unica ragione per la pelle secca, l’eczema e altri problemi della pelle, ma può avere un ruolo. Quando guardi gli ingredienti dei prodotti per la cura della pelle, il retinolo è un termine piuttosto comune. Si scopre che il retinolo è in realtà derivato dalla vitamina A e ha molti benefici per la pelle, tra cui ridurre le rughe, levigare la consistenza della pelle e altro ancora. Dopo aver compreso questa connessione, ha senso che la carenza di vitamina A possa svolgere un ruolo nei problemi della pelle.

Problemi di fertilità

La ricerca sugli animali mostra che la carenza di vitamina A può essere associata all’infertilità. Sappiamo che la vitamina A svolge un ruolo in una serie di processi riproduttivi, ma sono necessarie ulteriori ricerche in questo settore per sapere se la carenza di vitamina A è associata a problemi di fertilità sia negli uomini che nelle donne.

 

Ricorda che i segni e i sintomi sopra menzionati possono insorgere per molte ragioni diverse. Solo perché hai la pelle secca o gli occhi asciutti non significa necessariamente che sei carente di vitamina A.

 

Ti consiglio di leggere anche Fotofobia – Scopriamola da vicino

Alessandra Bonadies

Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

Articoli consigliati