cernunnos
Cultura

Cernunnos, dio celtico della fertilità

Cernunnos è un essere divino che proviene dalla mitologia celtica.cernunnos

È la rappresentazione divina di un maschio cornuto con un corpo umanoide. Tiene corna di cervo e tiene in mano un arco e un altro al collo, una specie di collana molto usata dai popoli barbari dalla Scizia alla Hispania celtica.

Spesso è accompagnato da un serpente con la testa di ariete o semplicemente con le corna

È legato alla virilità maschile, alla rigenerazione della natura, all’abbondanza, alla terra e agli istinti animali.

Il vero nome di questa divinità è un mistero, poiché le uniche fonti del pantheon celtico provengono dai romani.

Il nome Cernunnos deriva da un’antica incisione su pietra sul Pilastro dei Navigatori, un monumento gallo-romano dedicato all’imperatore Tiberio, ritrovato sotto la cattedrale di Notre Dame de Paris nel 1711. Il nome Cernunnos è eminentemente latino e significa, letteralmente, Il Cornuto. Tuttavia, l’ipotesi che il suo nome celtico possa essere stato tradotto direttamente in latino è generalmente accettata.

Il dio Cernunnos è il re della festa, poiché è il signore delle foreste e le feste si svolgono in suo onore.

Cernunnos si connette con l’abbondanza della vita. Le leggende dicono che indossare la sua figura come un amuleto renda prosperi in ricchezza, salute e sessualità.

I Druidi usarono anche la sua immagine come pentacolo per le loro cure, invocandolo per guarire animali e persone. Cernunnos è il dio protettore degli animali domestici e degli animali.

Ti consiglio di leggere anche  La notte di Halloween o Samhain

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.