Home Lifestyle Colorazioni naturali per capelli: Henné e dintorni
Colorazioni naturali per capelli: Henné e dintorni

Colorazioni naturali per capelli: Henné e dintorni

0

3491bf50eccc61b31fb96f2040b96b2fIl momento infausto dell’arrivo dei primi capelli bianchi, presto o tardi, ahimè arriva per tutti. Da convinta sostenitrice della cosmesi eco-bio, davanti al primo capello bianco che luccicava a meraviglia in mezzo alla mia massa di capelli neri corvini, ho semplicemente pensato: “Che sarà mai, adesso trovo una bella tinta tutta naturale e ti sistemo io!” eh che ingenua!

Il fatto è che, a rendere molto complicata tutta la faccenda, banale solo in apparenza, ci si è messa quella mia simpatica abitudine di passare in rassegna con la lente d’ingrandimento ogni microscopica voce indicata nell’Inci, la lista degli ingredienti contenuti nei prodotti. Il quadretto a questo punto è diventato subito abbastanza sconfortante, perché cerca cerca, non riuscivo a trovare ciò che volevo: una tinta esclusivamente naturale di origine vegetale, ecosostenibile e senza alcun tipo di ingrediente di derivazione chimica.

Dopo infinite ricerche era peggio che andar di notte e tutto il tempo speso in “studio matto e disperatissimo” sull’argomento, era servito solo ad ottenere lo stesso laconico responso su Googlelandia come dovunque: l’unica tinta completamente naturale (e sottolineo “completamente”), in grado di coprire i capelli bianchi in modo efficace é…….rullo di tamburi….l’Henné!

Henna leaves with powder on ceramic bowl over white background
Henna leaves with powder on ceramic bowl over white background

La cosa mi ha lasciato un po’ incredula inizialmente. Benché ammetta che i miei criteri di valutazione possano essere giusto un tantino assolutistici in materia, non volevo rassegnarmi al fatto che, l’unica soluzione fosse la polvere di una pianta che mi pareva così macchinosa e lunga da preparare, io che volevo il mio bel tubetto di prodotto biologico pronto all’uso e via. A onor del vero, ci sono anche altre erbe tintorie capaci di conferire magnifici riflessi naturali, usate da sole o in sinergia con l’Hennè stesso, ma, in presenza di capelli bianchi, se non si vuole incappare in risultati diciamo “stravaganti”, l’Henné è assolutamente da preferire. Dunque, non mi restava che arrendermi e provare la polvere di questa pianta, dal profumo erbaceo di té.

Quando poi finalmente l’ho provata,beh…la mia riluttanza è definitivamente scomparsa. Il grosso neo della lungaggine della preparazione é stato soppiantato in primis, dal fatto che l’Hennè fa egregiamente il suo lavoro contro i capelli bianchi, e in secundis dal fatto che questa pianta possiede delle straordinarie qualità benefiche. L’Henné infatti é un potentissimo ristrutturante, capace di rendere i capelli più forti, spessi e lucidi. È un toccasana non solo per i fusti ma anche per tutto il cuoio capelluto, grazie alle sue proprietà dermopurificanti, riequilibranti e antisettiche. Insomma, l’Henné è una coccola di bellezza per i capelli che per me non ha pari!

Dal giorno in cui ho pensato che la mia convivenza con l’Henné sarebbe stata tutt’altro che pacifica, sono passati alcuni anni in cui è diventato il miglior alleato dei miei capelli, e non solo non l’ho più lasciato, ma è stato via via affiancato da altre meravigliose erbette tintorie con cui ho potuto sperimentare e creare le ricette per i mix più adatti a me.

L’Henné non è solo un modo per risolvere l’incombenza della colorazione, ma una preziosa risorsa per prendersi cura a tutto tondo della bellezza dei capelli, a dimostrazione di quanto sia vero che “ogni cosa che puoi immaginare la natura l’ha già creata”.

Ester Todde

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *