Home Lifestyle Casa Consigli su come pulire dei vetri delle finestre
0

Consigli su come pulire dei vetri delle finestre

Consigli su come pulire dei vetri delle finestre
0

Pulire dei vetri delle finestre, ecco qualche consiglio

Ci sono diversi modi per pulire i vetri delle finestre, scopriamoli.

Pulire i vetri con ammoniaca

Per prima cosa devi sapere che l’ammoniaca ha un potere sgrassante ed è in grado di rimuovere lo sporco più ostinato in cucina (ad esempio sulle griglie da forno o sui fornelli sporchi), in bagno (nel lavandino o vasca da bagno) o sulle piastrelle ma anche nei vetri.

Se utilizzi detergenti all’ammoniaca ricordati di utilizzare dei guanti, di coprire le gambe e le braccia e di tenere le finestre aperte per alcuni minuti, in modo che gli ambienti siano ben ventilati.

Ma soprattutto ti consiglio di non utilizzare mai ammoniaca pura per pulire i vetri, ma scegli sempre un detergente arricchito all’ammoniaca oppure diluisci l’ammoniaca con dell’acqua.

Pulire i vetri tramite acqua e ammoniaca

Occorrente:

  • acqua
  • 1 tappo di ammoniaca
  • panno
  • fogli di giornale
  • bacinella
  • 1 l di acqua
  • 1 vaporizzatore

Procedimento:

Per prima cosa passa i vetri con un panno morbido e asciutto per rimuovere la polvere superficiale.

Prendi una bacinella e riempila con un litro d’acqua fredda e un tappo di ammoniaca, poi mescolare bene e versa il liquido in un vaporizzatore e spruzza il diluito direttamente sul vetro.

Poi prendi dei fogli di giornale e appallottolali e passali sul vetro strofinando la parte interna in senso orizzontale, mentre quella esterna in senso verticale

Mi raccomando quando il foglio è troppo bagnato prendine un altro e ripeti l’operazione.

Se dovesse rimanere qualche alone, spruzza ancora un pochino di soluzione e passa nuovamente il giornale.

I vetri si possono pulire anche con una miscela d’acqua, alcol e aceto.

Occorrente:

  • bacinella
  • 500 ml di acqua
  • una tazza di aceto
  • una tazza di alcool

Procedimento:

Prendi una bacinella e riempila con 500 ml di acqua, una tazza di aceto e una tazza di alcool e mescola bene tutti gli ingredienti con un cucchiaio. Successivamente versa il diluito in un vaporizzatore e spruzza la miscela  sul vetro.

Poi strofina con il foglio di giornale con movimenti circolari e se  sono rimasti degli aloni, ripeti l’operazione.

Sicuramente un’altro medito per detergere i vetri è con la miscela di aceto, acqua e bicarbonato di sodio.

Occorrente:

  • bacinella
  • acqua calda
  • 4 cucchiaini di bicarbonato di sodio
  • 4 cucchiaini di aceto bianco

Procedimento:

Prendi una bacinella d’acqua calda e aggiungi circa quattro cucchiaini di bicarbonato di sodio e quattro cucchiaini di aceto bianco. Successivamente mescolare il tutto tramite un cucchiaio ed inserire il composto all’interno di uno spruzzino.

Spruzza la miscela direttamente sul vetro e strofina con il foglio di giornale con movimenti circolari.

Se ci sono rimasti degli aloni, ripeti l’operazione

Ti ricordo che il bicarbonato di sodio è  in grado di neutralizzare gli odori, gli acidi ed è antibatterico e antisettico. L’aceto invece ha delle proprietà sgrassanti e detergenti, ammorbidenti.

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
WoMoms WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »