Home Create&Celebrate Cambio di stagione dell’armadio del bambino
Cambio di stagione dell’armadio del bambino

Cambio di stagione dell’armadio del bambino

0

Come ogni anno è arrivato il fatidico momento del cambio di stagione degli armadi.

Diciamoci la verità, si tratta di un compito abbastanza noioso e duro che ogni anno viene visto dalle mamme di tutto il Mondo, come un incubo.

Non bisogna dimenticare che, oltre agli armadi dei genitori, vi sono anche gli armadi dei bimbi da mettere in ordine.

È un compito arduo, ma qualcuno dovrá pur farlo! Ed allora, iniziamo il prima possibile ed armiamoci di molta pazienza…alla fin fine sarà una grande soddisfazione poter aprire l’armadio e vederlo ordinato.

Con questo articolo, vi daremo alcune linee guida da tenere in conto nel momento in cui decidiate di iniziare il cambio stagione.

Pronti ad essere sommersi dai vestiti?

 La scelta dei vestiti

Una volta svuotato l’armadio dovrete decidere quali sono i vestiti da scartare e quelli da tenere. I bambini, si sa, crescono alla velocità della luce e, per questo motivo, di anno in anno, cambiano le esigenze e le taglie. Quale miglior occasione per gettar via i vecchi vestiti, per far spazio ai nuovi? Se proprio non volete buttar via nulla, vi è pur sempre l’opzione di donazione o regalo ai cuginetti! È molto utile essere critici e sapere quando è il momento di dar via i vestiti inutili…non fatevi prendere dalla nostalgia!

Linee guida per il cambio stagione

 

La pulizia

Una volta svuotati gli armadi, è fondamentale, prima di tornare a riempirli, che siano puliti a fondo. Armati di pezze, vaporizzatore, sterilizzatore e spray vari…è importante che sia tutto sterilizzato, in quanto gli acari sopravvivono alla polvere e sono ovunque.

Linee guida per il cambio stagione

 Catalogare

 Prima di rimettere a posto tutto, è bene iniziare a catalogare, al fine di ordinare tutto nel migliore dei modi e con criterio. Sembra un’operazione insignificante, ma nel momento di ricerca del capo, vi renderete conto che l’ordine è fondamentale.

Linee guida per il cambio stagione

Tempistiche

Cercate di iniziare il cambio di stagione in un momento in cui siate sicuri al 100% di poterlo portare a termine. Iniziare a finire in un pomeriggio, è sicuramente un vantaggio per evitare che vi si accumuli roba sui letti ed in ogni angolo della casa. Meno dura il cambio di stagione, meno problemi vi porterà!

Denise

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *