Colazione inglese: FULL BREAKFAST

Ogni Paese ha la sua colazione ma anche ognuno di noi ha la propria preferita.

Abbiamo pensato di andare alla scoperta delle colazioni e oggi parliamo proprio della colazione inglese ovvero FULL BREAKFAST, si divide tra quello salato e quello dolce.

FULL BREAKFAST

La full breakfast è la tipica colazione consumata in Gran Bretagna e in molti altri paesi anglosassoni e nordeuropei.

Quella che noi conosciamo come colazione inglese, o english brekfast, nasce nella Gran Bretagna contadina del ‘300.

Nelle case era quindi usanza preparare e consumare un pranzo salato  accompagnato dalla birra. Il tè fu introdotto solo a partire dal Seicento.

Nell’età georgiana  e in quella vittoriana, la colazione assunse un ruolo importante non solo a livello nutritivo ma anche a livello sociale e conviviale.

Tradizionalmente la colazione salata è composta da 5 portate ma per questioni di tempo si è ridotta, ma in tutti i casi è composta:

  • da un piatto contenente uova , cucinate in diversi modi tra cui occhio di bue, sode, strapazzate, in camicia;
  • bacon ovvero la nostra pancetta affumicata tagliata a strisce;
  • salsicce;
  • pomodori (grigliati o crudi), funghi solitamente cotti alla piastra e piccoli fagioli in salsa di pomodoro.

Il tutto è sempre accompagnato dai classici toast che nella colazione salata sono mangiati con il salato.

La colazione dolce invece normalmente è composta da:

  • toast spalmati di burro, margarina o strutto e marmellata di agrumi;
  • latte e cereali;
  • pancake accompagnate dallo sciroppo d’acero.

Tutto accompagnato da English breakfast tea, latte, caffè e succo d’arancia o di altri frutti.

Ecco come iniziare la giornata con un boom di energia grazie ad una vera e propria FULL BREAKFAST.

Alessandra Bonadies

Mi chiamano Bonnie e sogno una vita da Pinterest. Sono Digital Content Creator e Blogger dal 2000.

Articoli consigliati