Home Create&Celebrate Funghi origami: come realizzarli e come usarli per le decorazioni autunnali
Funghi origami: come realizzarli e come usarli per le decorazioni autunnali

Funghi origami: come realizzarli e come usarli per le decorazioni autunnali

0

In cerca di ispirazioni per decorare la casa con i colori dell’autunno? Provate con i funghi… origami! Tante idee facili e creative per dare il benvenuto alla stagione più bella dell’anno (almeno per me)!

Bene, ci siamo, l’autunno è alle porte e naturalmente anche la mia casa si sta tingendo dei colori e dei profumi che lo contraddistinguono. Come ogni anno, appena possibile, correrò ad acquistare qualche zucchetta decorativa, raccogliere un po’ di ghiande, qualche pigna e delle foglie secche che mi serviranno per arricchire i miei progetti di carta.

Come sempre, protagonisti di ogni mia composizione saranno gli origami e quest’anno ho scelto un modello in cui non mi ero mai cimentata: il funghetto. I funghi origami sono senza dubbio una splendida idea per dare vita a tante decorazioni differenti. Oltre a ghirlande autunnali, segnaposto e centrotavola, con i funghi origami potrete sbizzarrirvi a creare composizioni sempre diverse, anche in vista di una festa di compleanno. Esistono vari tipi di funghetti origami, io ho scelto uno dei modelli più semplici in modo che tutti possiate cimentarvi nell’impresa, magari (perché no?) anche con i vostri bambini.

Cosa serve per creare dei funghi origami?

Tutorial Origami Funghetto

Ormai lo sapete, gli origami sono meravigliosi perché per crearli non servono strumenti particolari.  Non imbratterete il tavolo con la colla, non vi ritroverete ritagli di carta dappertutto e non sarete costretti a trascorrere ore ed ore a ripulire il piano di lavoro. Per creare questi funghi origami, infatti, vi serviranno solo dei foglietti di carta per origami.

Per il mio video tutorial ho utilizzato un foglietto da 15×15 cm, ma se volete ottenere funghetti più piccoli vi basterà tagliare il foglio nella dimensione che preferite. Come vi dico sempre, l’ideale sarebbe dotarsi di carta per origami specifica che si trova facilmente online o nei negozi dedicati al fai da te come Zodio. Se per caso non ne aveste a disposizione, potete usare anche un altro tipo di carta, l’importante è che non sia troppo spessa e soprattutto che abbia almeno un lato bianco (che ci servirà per il gambo del fungo).

Una volta creati i vostri funghi origami non vi resta che liberare la fantasia. Io per esempio li ho incollati con della colla a caldo su una ghirlanda di vimini che ho arricchito anche con delle foglie origami. In alterativa, potreste incollare i vostri funghetti a un cordino e creare una sorta di festone, oppure usateli per decorare dei sacchetti di carta.

Tutorial Origami Funghetto

Tutorial Origami Funghetto

Insomma, le alternative sono davvero tantissime. Senza dubbio, più avanti, su Instagram vi mostrerò molte altre applicazioni.

Vi lascio al video tutorial dei funghi origami. Buon divertimento!

Marta

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • email
  • LinkedIn

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *