gengive infiammate
Salute

Gengive infiammate, ecco le motivazioni

Gengive infiammate, quali sono le principali cause

Le gengive infiammate hanno un’origine principalmente batterica, anche se, a volte, l’intero processo infiammatorio potrebbe essere causato da movimenti traumatici, come ad esempio uno spazzolamento troppo energico oppure un colpo dall’esterno.

Ecco i fattori di rischio:

– il fumo, a causa delle varie sostanze nocive contenute all’interno della sigaretta;
– lo stress o comunque tutte quelle situazioni che contribuiscono ad indebolire le nostre difese immunitarie favorendo così la proliferazione di batteri nelle gengive.

gengive infiammate

Gengive infiammate: Cosa puoi fare?

Utilizza uno spazzolino a setole morbide, in modo da evitare una maggiore irritazione che potrebbe portare il sanguinamento delle gengive. Uno spazzolino con le setole più dure potrebbe irritare ancor più le gengive.

Effettua una pulizia dei denti quotidiana con lo spazzolino, dentifricio e filo interdentale. Esegui le pratiche di igiene orale tre o quattro volte al giorno, soprattutto dopo i pasti. In tal modo eliminerai i residui di cibo e combatterai la formazione di placca e tartaro, che aiutano la proliferazione di batteri.

Utilizza un collutorio disinfettante adatto alle gengive infiammate per un breve periodo ed effettua dei risciacqui durante la giornata per eliminare i batteri che si sono depositati sulle gengive.

 

Ti consiglio di leggere anche: 6 italiani su dieci a rischio infezioni orali

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.