Salute

Il disturbo da alimentazione incontrollata

Il disturbo da alimentazione incontrollata è la forma più diffusa di disturbo alimentare e una delle malattie croniche più comuni tra gli adolescenti

In genere inizia durante l’adolescenza e la prima età adulta, anche se può svilupparsi in seguito.

Gli individui con questo disturbo hanno sintomi simili a quelli della bulimia o del sottotipo di abbuffate dell’anoressia.

Ad esempio, in genere mangiano quantità insolitamente grandi di cibo in periodi di tempo relativamente brevi e sentono una mancanza di controllo durante le abbuffate.

Le persone con disturbo da alimentazione incontrollata non limitano le calorie o usano comportamenti di eliminazione, come vomito o esercizio fisico eccessivo, per compensare le loro abbuffate.

disturbo da alimentazione incontrollata

I sintomi comuni del disturbo da alimentazione incontrollata includono:

  • mangiare grandi quantità di cibo rapidamente, in segreto e fino a quando non si sa sazi, nonostante non si senta affamato
  • sensazione di mancanza di controllo durante gli episodi di abbuffate
  • sentimenti di angoscia, come vergogna, disgusto o senso di colpa, quando si pensa al comportamento di abbuffate
  • nessun uso di comportamenti di spurgo, come restrizione calorica, vomito, esercizio fisico eccessivo o uso di lassativi o diuretici, per compensare le abbuffate

Le persone con disturbo da alimentazione incontrollata spesso consumano una quantità eccessiva di cibo e potrebbero non fare scelte alimentari nutrienti. Ciò può aumentare il rischio di complicazioni mediche come malattie cardiache, ictus e diabete di tipo 2.

Ti consiglio di leggere anche La bulimia nervosa

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.