Lifestyle

Giornata Mondiale del pane 2022

Giornata Mondiale del pane 2022, tutti i tipi di pane italiano

I classici tipi di pane che sono nei nostri cestini del pane.

  • Ciabatta, è un pane di grano duro a base rettangolare schiacciato che ricorda  la forma di una ciabatta.
  • Mafalda, una pagnottella ai semi di sesamo, si usa quotidianamente per accompagnare il pranzo o la cena.
  • Pagnotta di forma rotonda a cupola è sempre stata relazionata con il rancio militare. Infatti è nata con questo fine e si è poi inserite nei gusti di tutti gli italiani come pane comune.
  • Panino, è certamente il pane il più amato dagli italiani e non solo.
  • Schiacciatina mantovana, conosciuta anche con il nome di Chisolina è un pane croccante particolarmente friabile di forma quadrata o rettangolare.
  • Sfilatino, è la baguette italiana, si caratterizza per: la crosta color marrone, croccante e il gusto intenso di cereale.
  • Spiga, un lievitato semplice di grano tenero che non ha una vera e propria denominazione territoriale. Il nome è dato appunto dalla forma a spiga.
  • Treccia, una volta si usava prepararla per dare decoro alla tavola nei giorni di festa.

giornata mondiale del pane 2022

I pani delle tradizioni regionali

Il Carasau, è un pane tipico della Sardegna. Non possiamo dimenticare il Grissino, è il pane tipico del Piemonte.

Il pane ligure non può non essere la Focaccia, e non ha certo bisogno di presentazioni.

Michetta o rosetta è un tipico pane lombardo pane soffiato perché è privo di mollica e caratterizzato del suo tipico disegno a stella con tanto di “cappello”.

Pane Cafone, pane tipico della Campania, è un pane di grano tenero, con la crosta croccante e liscia.

Invece in Abruzzo abbiamo il Pane Casereccio, si tratta di un filone con la crosta scura, croccante e con la mollica compatta.

La Panella, è il tipico pande della Basilicata, è fatto con un mix di farine di grano duro, ceci, fagioli e patate.

Il Lazio con il suo Pane di Lariano, con la sua cultura millenaria, una pane dorato con la mollica biancastra morbidissima.

Pane Sciocco, quindi senza sale, ideale per accompagnare taglieri di salumi e formaggi saporiti. Un pane tipico della Toscana. Simile al pane sciocco è il Pane di Terni, che rappresenta l’Umbria , senza sale ma più basso e con una crosta particolarmente friabile.

Invece la Pitta in Calabria è il pane più popolare. La Tigella invece è il pane tipico dell’Emilia Romagna.

Il Parrozzo invece si fa in Molise, un pane a base di patate impastate con un mix di farine di grano tenero e mais.

In Valle d’Aosta si accompagnano i pasti con il Pan Barbaria, fatto con frumento tenero e segale integrale. La Biga è il pane tipico del Friuli Venezia Giulia, mentre nelle Marche è comune trovare il Filone Casereccio di grano tenero rigorosamente macinate in mulini a pietra. In Puglia c’è il pane italiano più famoso al mondo, il Pane di Altamura. Infine il Veneto con il suo Ambrogiano, tradizionalmente preparato solo in occasione della festa di Sant’Ambrogio, oggi si trova comunemente nei forni in tutta la regione.

Celebriamo la Giornata Mondiale del pane 2022 con i pani della nostra tradizione.

Potrebbe interessarti anche: Pane semola, come prepararlo a casa tua

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.