I migliori orologi di James Bond

orologi james bond

I migliori orologi di James Bond: quali sono

È il James che non ha bisogno di presentazioni. La spia che è al servizio di Sua Maestà da oltre 60 anni, che ha sconfitto 104 tipi nefasti ed è riuscita comunque a trovare il tempo per dormire con 52 donne.

Sebbene James Bond sia apparso per la prima volta nel paesaggio immaginario nel Casino Royale del 1952, non è stato fino al libro successivo Vivi e lascia morire che si fa menzione di un Rolex. Tuttavia, è solo con Thunderball del 1961 che scopri quale, quando un agente della CIA dice a 007:

“Indossi ancora quel tuo vecchio orologio da polso con i grandi numeri di fosforo”.

Questa descrizione, e il fatto che lo stesso Ian Fleming ne indossasse uno, ha portato i fan a credere che stesse descrivendo un Explorer Ref 1016.

Sebbene il modello e il numero di riferimento siano cambiati, è stato solo nel 1981, quando il romanziere britannico John Gardner ha ripreso il franchise che Bond ha cambiato alleanza orologiera e ha indossato un Luminox, presumibilmente perché Gardner pensava che il marchio resistente sarebbe stato perfetto per il segreto moderno agente. Tuttavia, il Rolex era stato restituito al suo legittimo posto al polso di Bond da Trigger Mortis di Anthony-Horowitz del 2015.

orologi james bond
Fonte

I migliori orologi di James Bond: La gemma nascosta: Gruen Precision

Il primo orologio di Bond sullo schermo è un Gruen Precision che può essere visto sbirciare il polsino di Connery nella scena del casinò all’inizio di Dr No. Questo orologio da vestito ha anche accompagnato lui e il suo abito da sera in Dalla Russia con amore e Goldfinger. Sebbene Gruen, un marchio statunitense, sia fallito nel 1977, se ti affretti puoi ritirare l’orologio esatto su Chrono24 in questo momento.

orologi james bond

Il classico: il Rolex Submariner Rif. 6358 e 6538

Protagonista dei primi quattro film di Bond in due referenze, per molti puristi questo è l’orologio Bond per eccellenza. Indica solo l’ora: nessuno degli aggiornamenti di Q qui; a quanto pare il finto cinturino Nato su cui si trova in Goldfinger è troppo stretto e la leggenda narra che Rolex non potrebbe o non vorrebbe prestare

 

L’intruso: il Seiko Diver 150m

La storia d’amore di Bond con Seiko è iniziata nel 1977, quando The Spy Who Loved Me ha visto Roger Moore allacciare uno 0674 completo di stampante a nastro ticker incorporata. Nel 1985 A View to A Kill aveva tre Seiko a rotazione, tra cui il Diver 150m, un piccolo e grosso motore elettrico, anche se tecnicamente non un orologio subacqueo, la cui eredità sopravvive nel Prospex Automatic Divers 200m.

Il classico moderno: Omega Seamaster 300m Quartz Professional

Nel 1995, abbiamo ottenuto un nuovo Bond sotto forma di Mr Remington Steele in persona, Pierce Brosnan. Significava anche che c’era un nuovo marchio di orologi in città. Omega ha così impressionato la costumista del film Lindy Hemming. È un classico orologio subacqueo e, come il signor Brosnan, ha un bell’aspetto oggi come 24 anni fa.

Il best-seller istantaneo: Omega Seamaster Diver 300m 007 Edition

Quindi, l’abbiamo visto solo su carta e nel trailer, ma lo chiamiamo: l’ultimo orologio di Bond progettato per No Time To Die sarà tutto esaurito. Ha una bella atmosfera militare vintage, quel colore del quadrante è semplicemente stupendo (il blu stava diventando un po ‘ovvio), è la prima edizione 007 a non essere limitata ed è la prima volta che un Seamaster riceve un braccialetto in maglia di titanio dagli anni ’60. Inoltre, ottieni tutta la superlativa tecnologia del cronometro master coassiale che lo alimenta che ti aspetteresti da Omega.

Ti consiglio di leggere anche I gemelli da polso uomo, un regalo perfetto

WoMoms

WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

Articoli consigliati