Home Entertainment Book I miracoli dell’Arcangelo Michele di Doreen Virtue
I miracoli dell’Arcangelo Michele di Doreen Virtue

I miracoli dell’Arcangelo Michele di Doreen Virtue

0

I miracoli dell’Arcangelo Michele: un successo di Doreen Virtue

I miracoli dell’arcangelo Michele, un successo di Doreen Virtue

Pubblicato nel 2008 per la prima volta, questo libro racconta alcuni dei miracoli compiuti dall’arcangelo Michele. Il più grande messaggero di Dio, è questo il significato della parola Arcangelo. A raccontarli è Doreen Virtue la massima esperta di angeli, o almeno così è stata, fino a che non ha deciso di convertirsi al cristianesimo dopo aver avuto una visione di Gesù.

Ma di cosa racconta realmente I miracoli dell’arcangelo Michele?

Doreen Virtue prende come esempio storie realmente accadute, testimonianze di persone che hanno avuto a che fare con l’arcangelo. Michele viene dipinto dalle fattezze giunoniche: alto, possente, avvolto in una luce blu e dorata che lo fa apparire quasi abbronzato con in mano una spada.

Michele è l’emanazione di Dio sulla terra

Autore di pace ma allo stesso tempo aiuto nella vita quotidiana. Le testimonianze raccontano di come, invocando l’angelo, tante piccole e grandi difficoltà si siano magicamente dissolte. A colpire è anche la pragmaticità dell’arcangelo Michele. Capace di intervenire in più posti simultaneamente, a volte prendendo anche fattezze umane, oppure addirittura “riparando” dei dispositivi elettronici.

L’arcangelo Michele non vuole essere venerato

E’ assai particolare inoltre il fatto che l’arcangelo non voglia essere oggetto di preghiere. A Michele non interessa essere venerato, basta solo invocarlo per ottenere il suo aiuto.

Innumerevoli i segni che può lasciare o le modalità in cui manifestarsi, attraverso delle luci blu nel pieno della notte, oppure palesandosi come tassista quando sembra non esserci un mezzo di trasporto capace di aiutarti.

Un libro di successo, perché?

Possiamo credere o meno all’esistenza degli angeli, venerare loro o una religione, o essere semplicemente spirituali, ma pensare di poter anche solo esclamare il nome di Michele e sentirsi protetti, può essere certamente un buon modo per sentirsi pervasi da un alone di tranquillità. Tangibile o meno, resta sempre a noi l’arbitrio dell’affidarci.

Esperienza personale

Io posso solo dirvi che il libro mi è capitato per mano di una cliente che ha voluto a tutti i costi lasciarmelo in ufficio. Il giorno dopo aver iniziato a leggere queste quasi 200 scorrevolissime pagine (trovate il libro in tutte le piattaforme di vendita web e nelle librerie fisiche) mi è stato donato un bracciale con un campanellino portafortuna ispirato alla storia di San Michele.

Mito o leggenda, casualità o qualunque cosa sia, mi piace pensare che una carezza questo libro possa regalarla.

 

Ti è piaciuto? condividilo!
  • Twitter
  • Facebook
  • LinkedIn
Manuela Prestifilippo Mi definisco una operaia della comunicazione. Giornalista e non solo. Adoro scrivere, ma amo anche correre. Mi piace sperimentare tutto quello che attira la mia attenzione. Sono affascinata dal mondo orientale, dalle discipline olistiche e amo la vita in ogni sua declinazione. Dicono che nelle mie vene ne scorra parecchia e cerco sempre un motivo per sorridere e ringraziare. Ho vinto un tumore al seno e mi batto per la prevenzione e la ricerca scientifica. La mia parola d'ordine è "Ascoltare" perchè si impara sempre qualcosa.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »