Integratori solari: cosa sono, come si assumono e chi non può usarli

Gli integratori solare sono prodotti in compresse o in bustine che contengono sostanze antiossidanti che proteggono le nostre cellule dallo stesso ossidativo provocato dai raggi solari.

Naturalmente un grande aiuto viene dall’alimentazione, come alcuni ortaggi e frutti estivi che contengono antiossidanti di cui abbiamo bisogno e che imitiamo negli integratori.Integratori solari

Frutta e ortaggi da assumere:

  • frutta e vegetali color arancio: albicocche, carote, meloni, nespole e pesche
  • vegetali e frutta color rosso: pomodori, fragole, peperoni e ciliegie
  • verdura ricco di oligoelementi: insalata, rucola e sedano

Come si assumano

Per una maggiore efficacia si consiglia di iniziare l’assunzione almeno un mese prima dell’esposizione solare. E’ preferibile continuare con la terapia anche durante ma anche dopo un mese dall’esposizione prevista.

La maggior parte di essi è preferibilmente assumerli a stomaco pieno.

Come proteggerci dal sole

  • usare sempre protezione solare con spf alto
  • non esporsi al sole nelle ore più calde
  • proteggere gli occhi con occhiali da sole
  • alimentazione sana e ricca di frutta e verdura di stagione
  • integratori specifici

V ricordo che gli integratori solari sono sconsigliati ai fumatori se gli integratori contengono Betacarotene, questo per evitare un suo surplus. Potrebbe provocare danni importanti.

Per le donne in gravidanza e per chi sta in allagando è consigliabile chiedere al proprio ginecologo.

Gli integratori sono indicati specialmente per coloro che sono sono soggetti ad eritemi frequenti ma soprattutto ai fototipi molto chiari.

Ti consiglio di leggere anche Detox post-vacanze: come avere la pelle più bella

*Post in collaborazione con Pillole da Banco

WoMoms

WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

Articoli consigliati