Jill Biden, First Lady degli Stati Uniti

Jill Biden è la First Lady degli Stati Uniti, insegnante e autrice di bestseller.

Jill Tracy Jacobs Biden è nata il 3 giugno 1951 ad Hammonton, nel New Jersey, da Bonny Jean Godfrey Jacobs e Donald Carl Jacobs. La maggiore di cinque figlie, è cresciuta a Willow Grove, in Pennsylvania, appena fuori Philadelphia. Si è diplomata alla Upper Moreland High School nel 1969, conseguando la laurea in inglese all’Università del Delaware nel 1975.

Nel 1976, Jill Biden iniziò ad insegnare inglese alla St. Mark’s High School di Wilmington. In seguito è diventata una specialista in lettura alla Claymont High School. A quel tempo, stava anche conseguendo un Master of Education con una specialità in lettura presso la West Chester University. Ha completato il suo primo master nel 1981.

Nel 1975 incontrò l’allora senatore Joe Biden che sposò nella Cappella delle Nazioni Unite a New York City nel 1977.

jill biden

Jill Biden ha insegnato inglese all’ospedale psichiatrico del Rockford Center mentre seguiva un Master of Arts in inglese presso la Villanova University. Nel 1993, ha accettato un lavoro presso il Delaware Technical Community College. Nel 2007, ha conseguito un Doctor of Education (Ed.D.) in leadership educativa presso l‘Università del Delaware.

Quando Joe Biden divenne vicepresidente si trasferirono a Washington, DC, ma lei continua la sua carriera al Northern Virginia Community College, insegnando durante i loro otto anni in carica.

 

In qualità di Second Lady, si è concentrata sulla difesa dei college della comunità, delle famiglie militari e dell’istruzione di donne e ragazze in tutto il mondo.

Mentre l’amministrazione Obama-Biden si concentrava sulla ripresa dalla recessione economica del 2008, lei ha lavorato per sottolineare il ruolo fondamentale dei college della comunità nell’economia della nazione.

Ha ospitato il primo Summit della Casa Bianca sui Community Colleges con il presidente Obama e ha guidato il Community College al Career Bus Tour per evidenziare le partnership industriali tra community college e datori di lavoro.

È diventata anche presidente onorario del Collegio Promise National Advisory Board, guidando gli sforzi per rendere i college della comunità gratuiti per gli studenti che lavorano sodo.

E’ sostenitrice di lunga data delle famiglie militari. Come Second Lady, ha lanciato Unire le forze con la First Lady Michelle Obama, un’iniziativa per sostenere i membri del servizio, i veterani, le loro famiglie, i caregiver e i sopravvissuti.

Ha anche pubblicato un libro per bambini nel 2012, Don’t Forget, God Bless Our Troops, la storia dell’esperienza della loro famiglia attraverso gli occhi della nipote, Natalie, nell’anno in cui suo padre, Beau, è stato schierato in Iraq.

Durante il suo primo mandato alla Casa Bianca, ha viaggiato in quasi quaranta paesi, visitando basi militari, ospedali e campi profughi e sostenendo l’istruzione e l’emancipazione economica per donne e ragazze.

La difesa per una maggiore educazione e prevenzione del cancro è iniziata nel 1993, quando a quattro delle sue amiche è stato diagnosticato un cancro al seno. In seguito, ha lanciato la Biden Breast Health Initiative per educare le ragazze delle scuole superiori del Delaware sull’importanza della diagnosi precoce.

Dopo aver perso il figlio Beau a causa di un cancro al cervello nel 2015, hanno contribuito a spingere per un impegno nazionale per porre fine al cancro come lo conosciamo attraverso il Cancer Moonshot della Casa Bianca.

Dopo l’amministrazione Obama-Biden, l’allora vicepresidente Biden e Jill Biden hanno lanciato la Biden Foundation e la Biden Cancer Initiative.

Il suo libro di memorie bestseller del New York Times, Where the Light Enters: Building a Family, Discovering Myself è pubblicato nel 2019;  seguito dal suo secondo libro per bambini, JOEY: The Story of Joe Biden, pubblicato nel 2020.

Continua il suo lavoro per l’istruzione, le famiglie militari e la lotta al cancro. È professoressa di scrittura al Northern Virginia Community College.

Ti consiglio di leggere anche Empowering Women 2021, quanto influiscono sulla moda

WoMoms

WoMoms, la tua "amica virtuale": idee per viaggiare, consigli per lo shopping, dialoghi aperti, spunti per stupire ai fornelli e molto, molto altro ancora! Sempre sul pezzo, sempre accanto a te...

Articoli consigliati