Kringle estone, una ricetta tipica dei paesi scandinavi

Kringle estone

Il Kringle estone è una brioche intrecciata e farcita con la cannella, tipica dei paesi scandinavi.

In norvegese la parola “kringle” significa “chiocciola” dovuta alla sua forma intrecciata e arrotolata; esistono kringla ( danesi e norvegesi che ricordano  i pretzel tedeschi.

Ingredienti

  • 400 g farina manitoba
  • 200 g farina 00
  • 20 g di lievito di birra
  • 240 ml latte
  • 2 uova
  • 60 g di burro
  • 120 g di zucchero
  • 9 g di sale

Per la farcia

  • 120 g di burro morbido
  • 200 g zucchero di canna
  • Cannella
  • Cardamomo

Kringle estone

 

Procedimento per Kringle estone

Scaldare il latte, affinché sia tiepido e sciogliere il lievito. In una ciotola mettere la farina, lo zucchero, le uova e aggiungere il latte, impastare tutto assieme; lavorare l’impasto aggiungendo un pezzetto alla volta il burro e lavorare per circa 10 minuti, finché l’impasto non è bello liscio.

Far lievitare per circa 2 ore. Stendere l’impasto dandogli una forma rettangolare. Spalmare la farcia e arrotolare stretto dal lato lungo. Il salsicciotto che si crea va messo 15 minuti nel freezer. Tagliare il salsicciotto in due per tutta la lunghezza e intrecciare le due metà tra loro. Dare una forma circolare e far lievitare ancora mezz’ora. Cuocere la corona a 180 gradi per circa 30 minuti.

Ti consiglio di leggere anche: Babka mele e cannella

Articoli consigliati